Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 08/12/2019 - 21:47


Crea il tuo forum GRATIS su GlobalFreeForum.com.



Rispondi all’argomento  [ 64 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo
 Air Avellino-Pepsi Caserta 
Autore Messaggio
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio 
Immagine

_________________
Immagine


20/12/2009 - 13:04
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio 

Pancotto: Bravi a gestire la tensione



Cita:
Aveva chiesto ai suoi giocatori una partita di carattere ed è stato accontentato. Coach Pancotto è entusiasta della vittoria nel derby. “E’ stata proprio una grande partita prima di tutto volevo fare i complimenti alle due tifoserie per lo spettacolo offerto. E’ stata una partita di grandi contenuti, quando si viene da quattro sconfitte consecutive la tensione ti assale, ma siamo stati bravi ad avere la testa nella gara anche quando Caserta ha avuto un vantaggio minimo non ci siamo fatti scappare la gara dalle mani”. Il tecnico irpino ha parlato anche della partita di Akyol ed è molto soddisfatto. “Le sue due triple hanno letteralmente cambiato l’inerzia della partita ha nostro favore , sono contento per lui. Ha recuperato dall’infortunio con una velocità incredibile ci è mancato negli schemi ed ora deve solo acquistare la forma di inizio stagione”.


irpinia oggi

_________________
Immagine


20/12/2009 - 13:04
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio 
http://www.youtube.com/watch?v=dgMgYFwzdXs

il video della coreografia of.

_________________
Immagine


20/12/2009 - 13:18
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio 
TROUTMAN 7,5: Ah, finalmente. Signori, è tornato Chevon. Un mesetto di vacanza per il lungo irpino che ora però pare rinfrancato e rinvigorito, visto che in area casertana fa un po’ come il colonnello Bernacca, ossia il bello ed il cattivo tempo. Michelori lo vede solo passare, Jones non è ancora riuscito a tradurre in inglese la parola italiana “difesa”, Marquis sinceramente non è mai entrato in partita e Doonerkamp idem, per cui lui si smarca molto bene, prende rimbalzi e falli e ringrazia Brown per le puntuali quanto micidiali assistenze. In collaborazione con Szewczyk dispone a suo piacimento della difesa interna casertana, invero apparsa molto poco pronta ed ancor meno reattiva al contrario di quanto sostiene coach Sacripanti, dimostrando che, probabilmente, il periodo no è davvero finito. Rombo di Tuono.

DYLEWICZ 4: Capiamo tutto, infortuni, periodo no, condizione non esaltante, avversario ostico….ma Filip è una della colonne portanti di Avellino sotto le plance e non può e non deve permettersi partite come quella di ieri, il nulla assoluto in attacco, poco di più (ma proprio poco) in difesa. Giocatore molto in calo dopo un ottimo avvio di campionato, deve ritrovarsi a tutti i costi, vista la sua importanza nello scacchiere irpino. Etereo.

CASOLI 6: Gioca due minuti, un rimbalzo, una buon fallo speso, una discreta difesa ed una stoppata. Benissimo così, il suo ruolo è questo, ossia quello del giocatore che da respiro ai titolari e che sopperisce con il mestiere all’eventuale perdita di velocità rispetto ad avversari più giovani. Speriamo in un suo impiego sempre più costante, anche perché Casoli in campo non sfigura mai. Monumento.

LAUWERS 6,5: Mette dentro due bombe importanti e come sempre si prodiga in difesa stando sempre attaccato al suo avversario come una cozza allo scoglio. Ottima abnegazione e falli spesi intelligentemente per il Bombardiere delle Ardenne, che non fa mancare mai il suo contributo, sebbene anche lui non sia al meglio della condizione fisica. Costante.

BROWN 7: Un po’ stiracchiato, visto che dalla sua uscita per il terzo fallo il play irpino non fa letteralmente nulla, salvo mettere i liberi della staffa. Ma prima è uno spettacolo di accelerazioni brucianti, triple impossibili ed assist sontuosi, che squassano la difesa casertana incapace di trovare rimedio all’imperversare del folletto di Jackson. Dovrebbe solo trovare un po’ più di continuità, ma stavolta spesso non ha la palla ad inizio azione ed i risultati si vedono, potendo mettere sul parquet molto meglio le sue caratteristiche di trottola ricevendo il pallone magari dopo i primi 8 secondi di gioco. E’ sempre lui il faro della squadra, indubbiamente, ma con qualche accorgimento tattico davvero andrà fermato con una doppietta. Leader.

PORTA 4,5: Cosa abbia non lo sappiamo, in verità, fatto sta che il rendimento di Antonio è assolutamente insufficiente, soprattutto perché si “auto-battezza” in attacco, per dirla in gergo, mentre qualcosa in più lo fa in difesa. Tuttavia, pur mettendo dentro una tripla importante, non si può ridurre al mero tiro da tre il suo apporto a questa squadra. Da quanto tempo non gli vediamo fare una penetrazione delle sue conclusa a canestro magari con fallo? Da quanto tempo non riesce a cambiare il ritmo della gara con efficacia? Anche per lui capiamo tutto, ma deve dare di più, assolutamente, perché il Porta che conosciamo NON E’ QUESTO e lo si capisce anche dal suo sguardo dopo un libero sbagliato. Forza Antonio, riprenditi che la squadra ha bisogno di te, viste anche le caratteristiche di Brown. Spaesato.

NELSON 6,5: In verità è piaciuto più per l’applicazione che per i punti realizzati, dato che DeMarcus ha uno dei tiri più orrendi stilisticamente che si siano visti su questo parquet, ma ha difeso con le unghie e con i denti e si è mostrato abbastanza efficace soprattutto nell’attaccare il canestro, specialità della casa. Anche lui ci appare in crescita, soprattutto perché si è svincolato dalla necessità di essere una spalla al tiro per Brown, visto che la presenza di Akyol lo conforta oltremodo. Bene così, ora deve solo continuare su questa strada. Rinato

SZEWCZYK 8: Grandissima partita del lungo polacco che si produce in una doppia doppia (15 punti ed 11 rimbalzi) e soprattutto difende benissimo su Jones, contribuendo alla serata da incubo del giocatore americano di Caserta. Gioca 35 minuti, gestisce bene gli attacchi ed i falli, in area è finalmente una presenza e quando inchioda un appoggio sbagliato di Nelson il Palazzetto pare venir giù. Se fosse un tantinello più continuo sarebbe davvero un’arma letale per gli irpini, vista la sua rapidità di piedi che lo rende capace di marcare anche giocatori piuttosto veloci dall’altro dei suoi 2 metri e 9 centimetri. Ma anche così, in verità, Szewczyk va bene, soprattutto in una squadra che ha bisogno di centimetri e grinta in area colorata. Tornado

AKYOL 7: Assolutamente positiva la prova dell’ala turca che mette dentro due bombe decisive cui associa ben 4 recuperi e 3 assist, a dimostrazione che per fare una buona partita non è necessario segnare tanti punti. La sua presenza in campo si fa sentire tantissimo sia perché sgrava Nelson delle responsabilità al tiro, sia perché Cenk è un giocatore mobile ed intelligente, che sa sempre che fare e che riesce anche a difendere piuttosto bene contro pari-ruolo più grossi fisicamente. Non è un caso che il suo ritorno abbia coinciso con un innalzarsi delle prestazioni della squadra, culminate poi nella bella vittoria contro Caserta. Figuriamoci che succederà quando Akyol tornerà al 100%....Mamma li turchi.

COACH PANCOTTO 7: L’aveva detto che la squadra era in crescita ed in verità ce ne eravamo accorti, ma l’opera del coach marchigiano si è vista soprattutto in queste settimane difficili, dove ha sempre difeso e spronato la squadra, senza mai trovare uno straccio di scusa per i risultati che non venivano. Adesso ha centrato un importantissimo duplice obiettivo, ossia quello di far uscire la squadra dal tunnel e di conservare la fiducia della vittoria per tutto il tempo della sosta, cosa non trascurabile soprattutto in una squadra giovane che vive di energia ed entusiasmo. Bravo coach, -5 all’obiettivo, la Scandone è ripartita. Santone.
Cita:

avellino fans

_________________
Immagine


20/12/2009 - 16:46
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio 
la spettacolare coreografia

Immagine

_________________
Immagine


20/12/2009 - 17:05
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio 
Immagine

_________________
Immagine


20/12/2009 - 17:06
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio 
Immagine

_________________
Immagine


20/12/2009 - 19:40
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio 
Immagine

_________________
Immagine


20/12/2009 - 19:41
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio 
nel prossimo turno per la terza volta di fila l'air avellino sara' in diretta tv su sky nella sfida contro cantu' su sky sport 2 alle ore 14 domenica 3 gennaio 2010 per la 12°giornata di campionato.

_________________
Immagine


20/12/2009 - 20:40
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio 
Cita:
AVELLINO, 19 dicembre - Avellino stende Caserta 73-66, ma non è stata una passegiata. Il derby campano lo vince infatti la formazione di Cesare Pancotto capace di resistere sino alla fine alla strenua volontà della seconda in classifica di mantenere il passo di Siena e per una sera di tornare a -2 in classifica. Si interrompe a quattro sconfitte la striscia negativa degli irpini che impongono il tezo ko della stagione ai cugini.

I MIGLIORI - Immensa la prestazione di Toutman, capace non solo di convertire con estrema precisione la maggior parte delle occasioni avute (17 punti) ma anche di dire la sua sotto i tabello ni (8 rimbalzi). Bene anche Szewczyk (14 punti e 11 rimbalzi) e Akyol autore degli unici sei punti nel momento decisivo della partita. I bianconeri, da parte loro, hanno messo in mostra un grande Bowers (19 punti, 4 rimbalzi e 4 recuperi) e uno spettacolare Michelori (15 punti e 8 rimbalzi). Tutto inutile però perché alla fine ad avere la meglio sono stati Nelson e co.

PRIMO TEMPO - Nonostante fosse una partita caldissima il Pala del Mauro si conferma palazzetto dall'elevata cultura sportiva. Il Presidente Ercolino, infatti, poco prima del match ha offerto pandoro e spumante ai tifosi casertani. Dopo l'abbuffata però spazio alle emozioni sul campo con i padroni di casa all'inizio incontenibili grazie al solito Dee Brown (18 punti e 3 rimbalzi). È però il solito Bowers a tenere a galla le ambizioni della Pepsi che riesce a chiudere il primo tempo a contatto (38-33 al 20').

RIMONTA E SCONFITTA - Dopo un intervallo prolungato da un problema ai riflettori del palazzo, l'Air riesce a piazzare quello che a tutti è sembrato il parziale decisivo (+13 sul 53-40). A tutti ma non a Caserta che grazie ad un Michelori entusiasmante riesce a riequilibrare una situazione che sembrava compromessa. Con un 15-2 impressionante i secondi in classifica riescono a tornare in vantaggio ma le due successive triple di Akyol mandano letteralmente in visibilio il palazzetto riportando sul +5 il team padrone di casa. Questa volta Caserta non riesce a rientrare e gli uomini di Sacripanti si devono arrendere sul 73-66.

TABELLINO
Air Avellino-Pepsi Caserta 73-66 (21-16; 38-33; 54-47) nell'anticipo odierno del campionato di serie A di basket.
Air Avellino: Troutman 17, Dylewicz, Casoli, Lauwers 6, Brown 18, Cortese, Iannicelli, Napodano, Porta 4, Nelson 8, Szewczyk 14, Akyol 6. Non entrati: Cortese, Iannicelli, Napodano. All: Pancotto
Pepsi Caserta: Koszarek 4, Marzaioli, Parrillo, Di Bella 8, Bowers 19, Michelori 15, Zamo, Doornekamp, Marquis 2, Ere 10, Martin, Jones 8. Non entrati: Marzaioli, Parrillo, Zamo. All: Sacripanti. Arbitri: Cicoria, Lamonica e Duranti note - tiri liberi: Air Avellino 14/18, Pepsi Caserta 9/10; tiri da tre Avellino 7/24, Caserta 5/18. Rimbalzi Avellino 39, Caserta 33. Spettatori: 4.550. Prima dell'inizio è stato osservato un minuto di silenzio per la scomparsa di Paolo Barlera, cestista 27enne di Lega 2.


il corriere dello sport

_________________
Immagine


20/12/2009 - 20:47
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 64 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010


Politica sulla Privacy (Cookie & GDPR)