Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 16/12/2019 - 10:58


Crea il tuo forum GRATIS su GlobalFreeForum.com.



Rispondi all’argomento  [ 34 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
 Air Avellino-Ngc Cantu',il pre-gara. 
Autore Messaggio
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: Air Avellino-Ngc Cantu',il pre-gara.
e' finita,abbiamo perso 76-85.

_________________
Immagine


24/04/2010 - 20:52
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: Air Avellino-Ngc Cantu',il pre-gara.
Cita:

Cantù batte Avellino 85-76

Vittoria meritata per la Ngc Cantù che si impone ad Avellino mostrando solidità difensiva e costanza in attacco costringendo l’Air al sesto stop nelle ultime sette partite. La squadra di Pancotto (dovrà giocare due trasferte nelle prossime tre gare) dovrà sperare nel passo falso di Treviso a Siena e quello della Scavolini Pesaro: con i marchigiani tuttavia, la Scandone gode del vantaggio negli scontri diretti.

Quintetti di partenza

Air Avellino: Troutman, Brown, Cortese, Szewczyk, Akyol.
Ngc Cantu’: Green, Markoishvili, Leunen, Lydeka, Micov.

1° quarto: 17-25
L’avvio di gara è firmato Troutman, autore dei primi sei punti per gli irpini mentre Cantu’ risponde con Micov bravo a trovare gli spazi giusti dentro l’area per andare a segno (6-5 al 2’). Due bombe consecutive, una di Brown, l’altra di Akyol permettono all’Air di andare avanti di 8 lunghezze (15-8). La risposta di Cantu’ non si fa attendere: la squadra di Trinchieri buca la difesa schierata biancoverde e costruisce un parziale di 17-2 (17-25) sfruttando ogni errore in attacco della Scandone che attacca troppo lontano da canestro mostrando poca incisività e troppa deconcentrazione soprattutto nella fase offensiva.

2° quarto: 38-45
Non cambia l’andamento del match all’inizio del secondo periodo con Cantu’ che sembra tarantolata e Avellino ancora vittima di un black out inspiegabile che la porta a commettere errori banali sia in attacco sia in difesa. Con la squadra in tilt Pancotto non sembra riuscire a trovare la soluzione per correggere in corsa una squadra che subisce eccessivamente sotto canestro (tanto a rimbalzo quanto nelle conclusioni). Lievita il punteggio brianzolo, con la Ngc che trova canestro a ogni azione raggiungendo il massimo vantaggio di 14 punti mentre Avellino prova a ridurre dalla distanza ma il pallone danza costantemente sul ferro prima di uscire. Fino a quando Akyol non trova la conclusione vincente che consente all’Air di ridurre lo svantaggio di 7 lunghezze (30-37 al 17’). Finale di secondo periodo nervoso, con Avellino che pressa su ogni pallone si avvicina ancora con Akyol dai liberi (38-41) e sempre da tiri franchi torna a -5 (38-43) per mano di Leunen. Successivamente Mazzarino segna da dentro l’area e Brown fallisce la conclusione dalla lunga distanza sul filo della sirena.

3° quarto: 58-70

Al rientro dalla lunga pausa Avellino è intenzionata a proseguire nel compito di recupero. Akyol segna da dentro, risponde Mazzarino. Brown ai liberi, Troutman da sotto ma Leunen e Mazzarino, entrambi da tre punti spengono la miccia biancoverde ricacciando gli irpini nuovamente dietro di 12 (44-56 al 25’). Botta e risposta Ortner-Dylewicz, ma l’Air mostra troppa confusione quando attacca affidandosi troppo a iniziative personali che raramente vanno a buon fine. Dai liberi Brown ne realizza quattro consecutivi (53-61) e continua a difendere a zona bucata con un dentro-fuori da Leunen (tripla) per il 53-64. Costante Cantù, avanti nuovamente di 14 nel finale di terzo periodo, ma chiude avanti di 12 con due errori dai liberi di Micov a 2” dal termine.

4° quarto: 76-85
Nel periodo finale la Ngc continua a conservare il vantaggio accumulato nei periodi precedenti mettendo in cassaforte il risultato con un margine di almeno 10 punti incrementato nel finale fino a 16 lunghezze di distacco. Brown prova con un paio di iniziative personali il disperato rientro ma si tratterà soltanto di un tentativo considerato che oltre a non essere affiancato da nessuno (decisamente opaca la prova di Porta e Nelson) vede i brianzoli costantemente a canestro soprattutto dalla lunga distanza vincendo con merito una partita dominata dall’inizio alla fine.




irpinia oggi

_________________
Immagine


25/04/2010 - 08:24
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: Air Avellino-Ngc Cantu',il pre-gara.
Cita:
Ercolino1: "Non capisco Pancotto…"


Il commento alla gara di Enzo Ercolino è stato glaciale: “C’è stata una prestazione mediocre da parte nostra, una gara senza grinta giocata con lassismo da parte di tutti. Non capisco, poi, perché Pancotto abbia voluto ostinarsi nel tenere Porta, c’è quacosa che mi sfugge e non capisco perché il coach iniste con questo personaggio da parte del quale è mancato l’aiuto, il contributo che occorre invece alla squadra”.


irpinia oggi

_________________
Immagine


25/04/2010 - 08:25
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: Air Avellino-Ngc Cantu',il pre-gara.
Cita:

Pancotto: "Siamo tutti colpevoli"



Cesare Pancotto non si nasconde: “Una bruttissima partita da parte nostra. Cantù ci ha dato una lezione di basket e di umiltà, facendo come eravamo noi e non siamo stati. E poi dico una cosa: basta con questi maledetti playoff perché non si parla d’altro, perdendo così l’obiettivo immediato. Eravamo una compagine con giocatori che si mettevano al servizio della squadra e non viceversa ovvero con una squadra che deve trascinare il singolo elemento, come è avvenuto adesso. In questa partita, solo in questa, è rimasto davvero poco di positivo, forse solo la generosità e un pizzico di orgoglio. Dobbiamo tornare a essere ciò che eravamo, mostrando orgoglio e responsabilità nei confronti della società e dei tifosi attraverso una presa di coscienza seria. Porta? Il presidente ha ragione, basta guardare i numeri. Però commetteremmo un grosso sbaglio, adesso, a colpevolizzare uno soltanto, a cercare il responsabile perché siamo tutti colpevoli e responsabili di questa brutta prestazione. Dobbiamo guardare avanti e rimediare”


irpinia oggi

_________________
Immagine


25/04/2010 - 08:26
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: Air Avellino-Ngc Cantu',il pre-gara.
Cita:
Ercolino2: “Voglio lasciare la Scandone”


L’annuncio dettato a voce bassa, dopo una serie di considerazioni: “Si faccia avanti chi è più bravo di me a condurre questa società e a riempire il palazzetto, credo di non dovere dimostrare altro, dopo quanto ottenuto in tre anni, dalla conquista della Coppa Italia all’organizzazione delle final eight ad Avellino, senza parlare delle salvezze e del risanamento societario”.
E’ deluso, amareggiato, stanco il presidente Enzo Ercolino che al termine della gara perduta contro Cantù osserva: “C’è stata freddezza da parte del pubblico, non capisco cosa si pretenda, forse dovevamo essere al primo posto? Noto un distacco, un atteggiamento che non mi piace, appena vai sotto di quattro punti arrivano bordate di fischi proprio quando la squadra avrebbe bisogno di incoraggiamento e sostegno. Sapevo che questa cosa fa parte del modo di volere fare sport ad Avellino, tutti pronti a criticare”.
Dopo avere espresso il rammarico per l’atteggiamento del pubblico e la deludente prestazione della squadra, ecco l’annuncio di Ercolino: “Questo che sta per concludersi è il mio terzo anno da presidente, credo di avere fatto cose buone. Domani, dopo gli altri risultati, sapremo se abbiamo la matematica certezza della salvezza, anche se mancano altre partite per concludere il campionato. Lunedì ci sarà il responso tecnico circa la situazione economica ma posso garantire fin d’ora che i nostri conti sono ottimi. Ebbene, dopo questi altri risultati sia tecnici che societari, mi viene voglia di lasciare. Si faccia avanti qualche altro. Da parte mia continuerò a restare vicino alla Scandone, a dare un contributo economico ma non voglio più la responsabilità di qualcosa che non mi diverte più. Chi viene troverà una situazione ottima. Quando abbiamo rilevato la società c’erano 800mila euro di debiti e 900mila euro da pagare per regolarizzare l’iscrizione. Ora è tutto a posto, chi prende il mio posto trova una società senza debiti, è l’ideale per mettersi a lavorare senza pensieri”


irpinia oggi

_________________
Immagine


25/04/2010 - 08:27
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: Air Avellino-Ngc Cantu',il pre-gara.
Cita:
Air in crisi, Cantù passeggia (76-85)
Ora i play off sono a rischio



Avellino- Finisce con una sconfitta inattesa l’importantissima gara al PalaDelMauro tra Air Avellino e Ngc Cantù. I brianzoli, autori di una prova pressoché perfetta, chiudo il match sul 76-85, dimostrando di meritare ampiamente la posizione in classifica finora guadagnata. La Scandone, dal canto suo, non riesce ad esprimersi su livelli accettabili, pagando la solita cattiva percentuale da tre e una brutta prova generale.
Sfida importantissima in chiave play off quella di scena al PalaDelMauro, con Avellino che prova ad allungare sulle inseguitrici nella corsa per un posto negli spareggi scudetto. Per l’occasione, coach Pancotto schiera un quintetto a sorpresa, composto da Brown, Cortese, Akyol, Troutman e Szewczyk; dall’altra parte Trinchieri risponde con Green, Markoishvili, Micov, Leunen e Lydeka.
Buon inizio di match per entrambe le formazioni, brave a trovare soluzioni estremamente intelligenti in fase offensiva, costringendo le difese agli straordinari fin dai primi minuti di gioco. Nonostante l’avvio positivo di Cantù, però, è l’Air a prendere il controllo della situazione, sfruttando le triple di Brown e Akyol, che portano la Scandone avanti nel punteggio.
La Ngc, tuttavia, non è al DelMauro per fare da sparring partner e lo dimostra praticamente subito, impattando e superando i bianco verdi, che pagano un incredibile e inspiegabile black-out offensivo. Così come in avvio di gara la luce dell’Air si era accesa, insomma, allo stesso modo si spegne dopo la metà del primo periodo, che Cantù chiude in vantaggio per 17-25.
Il secondo quarto non cambia la situazione: i bianco blu conducono sempre nel punteggio e sembrano avere saldamente nelle mani il controllo del match.
Avellino non riesce a reagire e sembra aver perso tutta la lucidità offensiva del positivo inizio di gara, complici anche le prestazioni non esaltanti di giocatori importanti come Akyol, Nelson e Porta. La zona di Pancotto, però, coadiuvata dal pressing, sembra riuscire ad invertire la tendenza, riportando decisamente nella partita i bianco verdi, che, comunque, chiudono il primo tempo sul 38-45.
Al rientro dagli spogliatoi, Avellino prova a riportarsi a contatto, ma Cantù è attenta e rimane concentrata, sia in attacco che in difesa, sfruttando soprattutto l’esperienza di Mazzarino, bravo a ricacciare indietro tutti i tentativi di riavvicinamento dell’Air.
Nemmeno la zone press, proposta ancora una volta da coach Pancotto, sembra riuscire ad aggiustare la situazione: la Scandone appare chiaramente fuori dalla gara. La reazione di Brown e compagni, insomma, non arriva e il terzo periodo si chiude sul 58-70. Dopo il breve intervallo, la Ngc continua ad amministrare il match con grandissima sicurezza, negando sistematicamente alla Scandone la possibilità di riavvicinarsi nel punteggio. Nonostante un tentativo di rimonta dell’Air, per la verità abbastanza velleitario, la gara si chiude sul 76-85.


ottopagine

_________________
Immagine


25/04/2010 - 08:29
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: Air Avellino-Ngc Cantu',il pre-gara.
Cita:
Pancotto: «Cantù ci ha dato una lezione»
«Basta parlare di play off, pensiamo a ritrovare l’umiltà perduta»


Avellino- “Abbiamo disputato una brutta partita e devo fare i miei complimenti a Cantù, che ci ha dato una lezione di basket, umiltà e gioco di squadra”. E’ un commento amaro quello di coach Pancotto, alla fine della gara contro la Ngc che ha visto la sua Air capitolare miseramente sotto i colpi di Mazzarino e compagnia. Analizzando la situazione generale della squadra, l’allenatore marchigiano evidenzia: “Vorrei che si evitasse di parlare di play off e desidererei che si parlasse di ciò che eravamo, ovvero una squadra in cui i giocatori si mettevano al servizio del gruppo, in cui si difendeva con i coltello tra i denti e si dava tutto. Badate bene, però, non abbiamo perso questi valori del tutto, parlo della sola partita di questa sera”. Per il futuro, sarà importante riprendere, magari, dalla buona prova di Caserta: “Stasera ci abbiamo messo solo generosità ed orgoglio. Dobbiamo tornare ad essere una difesa, cercando di tirarci fuori da questo momento negativo per orgoglio e per responsabilità nei confronti dei tifosi e della società. E’ necessario recuperare i valori con cui abbiamo costruito la nostra stagione”. Pancotto non analizza nel particolare la sfida persa contro Cnatù: “Voglio parlare di energia e non di cifre, perché sarebbe troppo banale. Dobbiamo tornare ad essere cattivi e determinati e dare tutto sul terreno di gioco”. Nonostante la gara non positiva, qualche piccola nota lieta c’è stata: “Non siamo contenti della nostra prova, anche se si potrebbe parlare della zone press e della generosità dei ragazzi, ma se non siamo umili e determinati è davvero difficile far bene”. Il cammino dell’Air, comunque, non appare certamente compromesso: “Una partita non cambia un campionato. Voglio portare la squadra a Montegranaro con uno spirito ancora più determinato, unendo all’energia anche una buona dose di concentrazione e testa. Dobbiamo riuscire a mettere insieme tutti questi fattori e siamo capaci di farlo. Non dobbiamo mai dimenticare che siamo una squadra di operai, non di ingegneri”.

TRINCHIERI. Sicuramente più soddisfatto di Pancotto è il collega Andrea Trinchieri che, con grande simpatia e affabilità, commenta: “Abbiamo fatto una buonissima partita, perché abbiamo tenuto in mano i giochi per 37 minuti. Sono fortunato ad avere una squadra che sa affrontare problemi, come ad esempio la zone press proposta da Avellino”. Una menzione speciale, l’allenatore brianzolo la riserva a Giovacchini: “Sono felice per Tony. Credo che il buon campionato di Jerry Green dipenda anche dalla sua solidità”.


ottopagine

_________________
Immagine


25/04/2010 - 08:30
Profilo
Mini Socio Fondatore
Mini Socio Fondatore
Avatar utente

Iscritto il: 25/11/2008 - 10:28
Messaggi: 3830
Messaggio Re: Air Avellino-Ngc Cantu',il pre-gara.
Carmine Campanella ha scritto:
Cita:
Pancotto: «Cantù ci ha dato una lezione»
«Basta parlare di play off, pensiamo a ritrovare l’umiltà perduta»


Avellino- “Abbiamo disputato una brutta partita e devo fare i miei complimenti a Cantù, che ci ha dato una lezione di basket, umiltà e gioco di squadra”. E’ un commento amaro quello di coach Pancotto, alla fine della gara contro la Ngc che ha visto la sua Air capitolare miseramente sotto i colpi di Mazzarino e compagnia. Analizzando la situazione generale della squadra, l’allenatore marchigiano evidenzia: “Vorrei che si evitasse di parlare di play off e desidererei che si parlasse di ciò che eravamo, ovvero una squadra in cui i giocatori si mettevano al servizio del gruppo, in cui si difendeva con i coltello tra i denti e si dava tutto. Badate bene, però, non abbiamo perso questi valori del tutto, parlo della sola partita di questa sera”. Per il futuro, sarà importante riprendere, magari, dalla buona prova di Caserta: “Stasera ci abbiamo messo solo generosità ed orgoglio. Dobbiamo tornare ad essere una difesa, cercando di tirarci fuori da questo momento negativo per orgoglio e per responsabilità nei confronti dei tifosi e della società. E’ necessario recuperare i valori con cui abbiamo costruito la nostra stagione”. Pancotto non analizza nel particolare la sfida persa contro Cnatù: “Voglio parlare di energia e non di cifre, perché sarebbe troppo banale. Dobbiamo tornare ad essere cattivi e determinati e dare tutto sul terreno di gioco”. Nonostante la gara non positiva, qualche piccola nota lieta c’è stata: “Non siamo contenti della nostra prova, anche se si potrebbe parlare della zone press e della generosità dei ragazzi, ma se non siamo umili e determinati è davvero difficile far bene”. Il cammino dell’Air, comunque, non appare certamente compromesso: “Una partita non cambia un campionato. Voglio portare la squadra a Montegranaro con uno spirito ancora più determinato, unendo all’energia anche una buona dose di concentrazione e testa. Dobbiamo riuscire a mettere insieme tutti questi fattori e siamo capaci di farlo. Non dobbiamo mai dimenticare che siamo una squadra di operai, non di ingegneri”.

TRINCHIERI. Sicuramente più soddisfatto di Pancotto è il collega Andrea Trinchieri che, con grande simpatia e affabilità, commenta: “Abbiamo fatto una buonissima partita, perché abbiamo tenuto in mano i giochi per 37 minuti. Sono fortunato ad avere una squadra che sa affrontare problemi, come ad esempio la zone press proposta da Avellino”. Una menzione speciale, l’allenatore brianzolo la riserva a Giovacchini: “Sono felice per Tony. Credo che il buon campionato di Jerry Green dipenda anche dalla sua solidità”.


ottopagine



i play off portano male..... :? :?

_________________
Immagine Immagine


25/04/2010 - 08:49
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 16/10/2009 - 10:08
Messaggi: 13219
Località: Avellino
Messaggio Re: Air Avellino-Ngc Cantu',il pre-gara.
penso proprio che con questa sconfitta i play-off ce li sognamo... a questo punto della stagione si capisce l'importanza di avere una panchina lunga per far rifiatare anche gli altri, cosa che non abbiamo. Noi in compenso abbiamo PORTA...

_________________
Immagine
Immagine


25/04/2010 - 11:44
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: Air Avellino-Ngc Cantu',il pre-gara.
Mostino84 ha scritto:
penso proprio che con questa sconfitta i play-off ce li sognamo... a questo punto della stagione si capisce l'importanza di avere una panchina lunga per far rifiatare anche gli altri, cosa che non abbiamo. Noi in compenso abbiamo PORTA...



io ci credo ancora modesti'. :wink:

_________________
Immagine


25/04/2010 - 17:21
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 34 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010


Politica sulla Privacy (Cookie & GDPR)