Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 15/12/2019 - 21:51


Crea il tuo forum GRATIS su GlobalFreeForum.com.



Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 
 Lega A: Avellino 
Autore Messaggio
Presidente di SoloAvellino
Presidente di SoloAvellino
Avatar utente

Iscritto il: 29/04/2010 - 21:36
Messaggi: 892
Località: Avellino
Messaggio Lega A: Avellino
Cita:
Lega A: Avellino si schiera coi suoi americani

Avellino si schiera coi suoi americani.

Mancano quarantotto ore alla partita più importante della stagione che può decidere l’ingresso alla post season, un risultato che renderebbe eccezionale una stagione agonistica ampiamente positiva. Tutto fila lisco fino a giovedì quando in sede arriva una telefonata dal contenuto sconcertante capace di sconvolgere tutte le soluzioni tattiche preparate in palestra con ore e ore di duro allenamento: il tuo asse americano play-pivot chiuso in cella in evidente stato di ebbrezza (tasso alcolemico 2.6) dopo aver causato un incidente stradale e relativa colluttazione con le forze dell’ordine intervenute sul posto. Sottoposti a rito direttissimo, il giudice ne ha disposto la scarcerazione rinviando la sentenza. Una situazione paradossale e drammatica che ti rimescola le carte in tavola a poche ore dalla partita più importante della stagione, un comportamento che viola la legge e che impone alla Scandone una presa di posizione ferma e decisa, ma che al tempo stesso tuteli la serenità e la compattezza della squadra. Il comunicato stampa rilasciato dalla società irpina rappresenta la sintesi perfetta tra la necessità di non minimizzare la gravità degli eventi accaduti e l’opportunità di tutelare i propri tesserati. Una grossa mano la danno come al solito gli Original fans con i loro cori tutti dedicati a Brown e Troutman con annesso striscione: Dee e Chevon very ultras (chiaro il riferimento alla colluttazione con le forze dell’ordine). Ma il messaggio più importante l’invia coach Pancotto lasciando fuori dallo starting five i due colored, sette lunghi minuti seduti in panca a guardare i compagni che in campo lottano e si sbucciano le ginocchia per vincere una gara che vale una stagione. Un messaggio chiaro e forte che afferma senza dubbio alcuno che in casa Scandone esistono delle regole che vanno rispettate anche a costo di perdere la possibilità di centrare la qualificazione ai play-off. Una scelta difficile e decisamente poco utilitaristica che rende onore alla famiglia Ercolino e al coach marchigiano ribadita a chiare lettere in sala stampa nell’immediato post-partita. Sul caso Brown-Troutman il presidente della Scandone dichiara: «Se ne è parlato fin troppo. Non sono due delinquenti. Dee Brown ha pianto sino all’inizio della gara, sono stato io a rincuorarlo. L’episodio va cancellato». Per quanto riguarda Troutman ha giocato poco perché risentiva di un dolore al costato, e posso assicurare che non si è fatto male sul parquet. Poi in sala stampa tocca a Pancotto che sugli episodi che hanno coinvolto Brown e Troutman afferma: «Abbiamo fatto sentire a questi due ragazzi il calore familiare. Ci siamo stretti l’uno con l’altro, evitando di fare discorsi. In campo abbiamo messo l’energia e l’orgoglio. Tutti hanno compreso il nostro spirito».


TuttoBasket


10/05/2010 - 10:05
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: Lega A: Avellino
Cita:
Lega A: Continua il sogno play off per l’Air Avellino


Continua il sogno play off per l’Air Avellino di Vincenzo Ercolino che batte
Biella con il punteggio di 77-74. Gli errori commessi in settimana da Brown
e Troutman non hanno assolutamente condizionato il morale dei biancoverdi.
Avvio di gara con Szewczyk protagonista (autore dei primi otto punti) per
Avellino. Rispondeva Biella con Achara e Soragna, ma la tensione dei
rossoblu non consentiva mai agli uomini di Bechi di mettere sotto i padroni
di casa. Primo quarto che si chiudeva con Biella a – 4 (19-15). Nel corso
del secondo periodo la squadra ospite recuperava punti preziosi. Johnson
sembrava il giocatore in grado di prendersi le maggiori responsabilità e
stimolava i compagni ad alzare la china. Ma Avellino non mollava la presa.
Oltre misura la sinergia del duo Brown – Szewczyk che spesso spazzava via la
retroguardia piemontese. Squadre sul 43-38 all'intervallo lungo. Terzo
quarto altalenante per i padroni di casa. Avellino non riusciva a mettere la
partita in cassaforte pur collezionando punti importanti con azioni
spettacolari di Brown e Nelson. Biella replicava con Plisnic e due triple di
Aradori. Il punteggio era 62-57 prima del periodo finale, decisivo.
Nell’ultima frazione di gioco l'Angelico recuperava 10 punti e passava anche
a condurre dopo essere stata sotto anche di nove. Ansia ed agitazione si
infiltravano nel PalaDelMauro. Gara intensa fino all’ultimo secondo.
Szewczyk e i suoi compagni ci credevano fino alla fine e dopo un
supplementare potevano gioire. Festa grande al Palazzetto dello sport di
Avellino. Fiducia immensa per i play off ormai alle porte e sogno settimo
posto, Montegranaro e Cremona permettendo.


tutto basket

_________________
Immagine


10/05/2010 - 10:20
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 2 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010


Politica sulla Privacy (Cookie & GDPR)