Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 14/11/2019 - 17:48


Crea il tuo forum GRATIS su GlobalFreeForum.com.



Rispondi all’argomento  [ 109 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 6, 7, 8, 9, 10, 11  Prossimo
 l'air avellino a rischio fallimento 
Autore Messaggio
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 16/10/2009 - 10:08
Messaggi: 13219
Località: Avellino
Messaggio Re: l'air avellino a rischio fallimento
Cita:
Sponsor Scandone, Original Fans attaccano Nappi

"Fra le tante vicessitudini che hanno interessato la Scandone Basket di Avellino quella determinata dal sig. Sergio Nappi, consigliere regionale della Campania, è veramente esilarante". Lo si legge in una nota a firma del Direttivo Original Fans '99. "Nappi - c'è ancora scritto - ha presentato un emendamento alla legge di Bilancio della regione Campania che impedisce sponsorizzazioni da parte di società pubbliche. Sparare nel mucchio per colpirne una in particolare: l’A.ir, servizi automobilistici irpini, che da anni sta consentendo la sopravvivenza della nostra squadra di Basket Felice Scandone. Un bel modo, il suo, di salvaguardare una delle poche eccellenze sportive della nostra provincia e regione. Strani uomini circolano nel panorama politico irpino, verrebbe da dire ma chi li ha votati? Da qualche sta cercando cavilli per danneggiare l’A.ir, sembra quasi una sua battaglia personale contro il management di questa società irpina a prevalente capitale regionale. Chissà perché? Forse perché questa azienda non serve il suo feudo montefortese? Se fosse questo il motivo sarebbe una nobile battaglia che avrebbe dovuto fare, però, in tempi non sospetti da quando era sindaco di Monteforte irpino. Invece per attaccare il direttore generale dell’A.ir usa questa argomentazione che penalizza solo e solamente lo sport avellinese e non solo la Scandone basket. In questi anni il basket avellinese è diventata una realtà nazionale, una piccola città di provincia che compete alla pari con città che hanno imperi economici alle spalle. Noi abbiamo alle spalle l’orgoglio e la passione per questa squadra e non permetteremo a nessuno ed in particolare a Nappi di attentare alla sopravvivenza della nostra squadra di basket e delle tante altre che guardano al loro futuro sportivo con apprensione. Noi ricordiamo quelli che ci sono stati vicini e ricorderemo ancora meglio quelli che ci vogliono vedere finiti nel dimenticatoio dello sport".

irpiniaoggi

_________________
Immagine
Immagine


29/12/2011 - 18:11
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: l'air avellino a rischio fallimento
speriamo in bene.

_________________
Immagine


31/12/2011 - 10:02
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: l'air avellino a rischio fallimento
Cita:
Il Cda verso le dimissioni. Scandone, rischio crack
SAMPIETRO DÀ IL TITOLO AL SINDACO: «SE FALLIAMO, È COLPA DI QUEI TRE»



Avellino- La norma non è retroattiva, ma immediate sono le conseguenze: dimissioni in blocco del consiglio di amministrazione e consegna al sindaco del titolo sportivo della Scandone. I primi effetti dell’emendamento Nappi, che vieta le sponsorizzazioni alle società a capitale pubblico, sono drastici.

«Perché non c’è futuro», il commento amaro del presidente della società, Giuseppe Sampietro che non si capacita dell’esito di un voto che rischia seriamente di compromettere il futuro della Scandone.

Dimissioni. Se fallirà, la colpa è di tre consiglieri regionali che purtroppo vivono in questa provincia », accusa il massimo dirigente biancoverde, che, domani, insieme ai restanti sei componenti la compagine sociale (il settimo, Avagnano, s’era già defilato al momento dell’approvazione del bilancio, ndr) rassegnerà le dimissioni dai propri incarichi; lasciando, in sostanza, priva di una guida dirigenziale e amministrativa squadra e società.

Titolo sportivo al sindaco. Mentre la stagione della Scandone proseguirà, il titolo sportivo sarà consegnato (simbolicamente) al sindaco Galasso, già intervenuto insieme al presidente dell’amministrazione provinciale Sibilia, un anno fa, per sventare il fallimento: il primo cittadino, in pratica, sarà investito della questione e sollecitato a individuare una soluzione; che l’attuale compagine societaria, dopo gli sforzi e i sacrifici degli ultimi mesi, non è più in grado di garantire.

Caso istituzionale. «Ora porterò i libri nelle mani del sindaco e del presidente della Provincia», annuncia il presidente Sampietro. Il futuro della Scandone diventa, quindi, un caso “istituzionale”. Senza la linfa vitale costituita dal denaro dell’Air, torna in pericolo la sopravvivenza della Scandone; per la quale, peraltro, sono pronti a scendere in campo anche i tifosi con manifestazioni anche plateali.


ottopagine

_________________
Immagine


02/01/2012 - 09:30
Profilo
Mini Socio Fondatore
Mini Socio Fondatore
Avatar utente

Iscritto il: 25/11/2008 - 10:28
Messaggi: 3830
Messaggio Re: l'air avellino a rischio fallimento
Carmine Campanella ha scritto:
Cita:
Il Cda verso le dimissioni. Scandone, rischio crack
SAMPIETRO DÀ IL TITOLO AL SINDACO: «SE FALLIAMO, È COLPA DI QUEI TRE»



Avellino- La norma non è retroattiva, ma immediate sono le conseguenze: dimissioni in blocco del consiglio di amministrazione e consegna al sindaco del titolo sportivo della Scandone. I primi effetti dell’emendamento Nappi, che vieta le sponsorizzazioni alle società a capitale pubblico, sono drastici.

«Perché non c’è futuro», il commento amaro del presidente della società, Giuseppe Sampietro che non si capacita dell’esito di un voto che rischia seriamente di compromettere il futuro della Scandone.

Dimissioni. Se fallirà, la colpa è di tre consiglieri regionali che purtroppo vivono in questa provincia », accusa il massimo dirigente biancoverde, che, domani, insieme ai restanti sei componenti la compagine sociale (il settimo, Avagnano, s’era già defilato al momento dell’approvazione del bilancio, ndr) rassegnerà le dimissioni dai propri incarichi; lasciando, in sostanza, priva di una guida dirigenziale e amministrativa squadra e società.

Titolo sportivo al sindaco. Mentre la stagione della Scandone proseguirà, il titolo sportivo sarà consegnato (simbolicamente) al sindaco Galasso, già intervenuto insieme al presidente dell’amministrazione provinciale Sibilia, un anno fa, per sventare il fallimento: il primo cittadino, in pratica, sarà investito della questione e sollecitato a individuare una soluzione; che l’attuale compagine societaria, dopo gli sforzi e i sacrifici degli ultimi mesi, non è più in grado di garantire.

Caso istituzionale. «Ora porterò i libri nelle mani del sindaco e del presidente della Provincia», annuncia il presidente Sampietro. Il futuro della Scandone diventa, quindi, un caso “istituzionale”. Senza la linfa vitale costituita dal denaro dell’Air, torna in pericolo la sopravvivenza della Scandone; per la quale, peraltro, sono pronti a scendere in campo anche i tifosi con manifestazioni anche plateali.


ottopagine





vediamo cosa farà il caro sindaco!!!

_________________
Immagine Immagine


02/01/2012 - 14:17
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: l'air avellino a rischio fallimento
le foto della coreografia di ieri tratte da irpinia news

http://www.irpinianews.it/Multimedia/Ph ... =835&pfo=1

_________________
Immagine


04/01/2012 - 13:06
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 16/10/2009 - 10:08
Messaggi: 13219
Località: Avellino
Messaggio Re: l'air avellino a rischio fallimento
Carmine Campanella ha scritto:
Cita:
Il Cda verso le dimissioni. Scandone, rischio crack
SAMPIETRO DÀ IL TITOLO AL SINDACO: «SE FALLIAMO, È COLPA DI QUEI TRE»



Avellino- La norma non è retroattiva, ma immediate sono le conseguenze: dimissioni in blocco del consiglio di amministrazione e consegna al sindaco del titolo sportivo della Scandone. I primi effetti dell’emendamento Nappi, che vieta le sponsorizzazioni alle società a capitale pubblico, sono drastici.

«Perché non c’è futuro», il commento amaro del presidente della società, Giuseppe Sampietro che non si capacita dell’esito di un voto che rischia seriamente di compromettere il futuro della Scandone.

Dimissioni. Se fallirà, la colpa è di tre consiglieri regionali che purtroppo vivono in questa provincia », accusa il massimo dirigente biancoverde, che, domani, insieme ai restanti sei componenti la compagine sociale (il settimo, Avagnano, s’era già defilato al momento dell’approvazione del bilancio, ndr) rassegnerà le dimissioni dai propri incarichi; lasciando, in sostanza, priva di una guida dirigenziale e amministrativa squadra e società.

Titolo sportivo al sindaco. Mentre la stagione della Scandone proseguirà, il titolo sportivo sarà consegnato (simbolicamente) al sindaco Galasso, già intervenuto insieme al presidente dell’amministrazione provinciale Sibilia, un anno fa, per sventare il fallimento: il primo cittadino, in pratica, sarà investito della questione e sollecitato a individuare una soluzione; che l’attuale compagine societaria, dopo gli sforzi e i sacrifici degli ultimi mesi, non è più in grado di garantire.

Caso istituzionale. «Ora porterò i libri nelle mani del sindaco e del presidente della Provincia», annuncia il presidente Sampietro. Il futuro della Scandone diventa, quindi, un caso “istituzionale”. Senza la linfa vitale costituita dal denaro dell’Air, torna in pericolo la sopravvivenza della Scandone; per la quale, peraltro, sono pronti a scendere in campo anche i tifosi con manifestazioni anche plateali.


ottopagine

che brutta fine stiamo per fare :(

_________________
Immagine
Immagine


04/01/2012 - 22:31
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 16/10/2009 - 10:08
Messaggi: 13219
Località: Avellino
Messaggio Re: l'air avellino a rischio fallimento
Sidigas Avellino - Vanoli Cremona - Protesta Original Fans 99 emendamento NAPPI


Click here to learn how to add YouTube Videos to your phpBB forum

_________________
Immagine
Immagine


05/01/2012 - 21:16
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: l'air avellino a rischio fallimento
tutto cio' non puo' e non deve finire cosi'.ed il 13 tutti all'assemblea pubblica organizzata dagli of.

_________________
Immagine


09/01/2012 - 16:10
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 16/10/2009 - 10:08
Messaggi: 13219
Località: Avellino
Messaggio Re: l'air avellino a rischio fallimento
Cita:
Questa sera l'Assemblea pubblica per salvare la Scandone

AVELLINO – Tutti uniti per salvare la Scandone, tutti insieme per evitare che il sodalizio biancvoverde scompaia dal massimo panorama cestistico nazionale. Una squadra quella irpina che sta facendo sognare ormai da anni il popolo dei lupi. Andrà in scena questa sera alle 20.30 al PallaDelMauro l’assemblea pubblica organizzata dal Direttivo degli Original Fans di concerto con il Presidente del Coni Provinciale di Avellino Giuseppe Saviano e l’ex presidente della Scandone Avellino Ciro Melillo. Tra gli altri sono stati invitati ad intervenire il presidente della Regione Campania Giuseppe De Mita, il Presidente della Provincia Cosimo Sibilia, il Sindaco di Avellino Giuseppe Galasso, i consiglieri regionali di maggioranza e opposizione, Sergio Nappi, Antonia Ruggiero, Ettore Zecchino, Rosetta D’Amelio e Pietro Foglia, il Presidente dell’Alto Calore Franco D’Ercole, il Presidente della Sidigas spa Giannandrea De Cesare, il Direttore Generale dell’Air Costantino Preziosi ed il Presidente della Scandone Avellino Giuseppe Sampietro.

irpiniaoggi

_________________
Immagine
Immagine


13/01/2012 - 23:08
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 16/10/2009 - 10:08
Messaggi: 13219
Località: Avellino
Messaggio Re: l'air avellino a rischio fallimento
Cita:
Scandone salva: dall'assemblea giunge la lieta notizia

BASKET AVELLINO - La buona novella si è fatta attendere e in una serata fatta di ricordi, appelli, testimonianze video e proposte per regalare un futuro alla Scandone a trasmettere il respiro di sollievo a tutti i presenti ci ha pensato Dino Preziosi, in un atto di congedo e di amore.
“Dopo un lungo colloquio con l'amico De Cesare abbiamo raggiunto l'intesa per aumentare l'impegno della Sidigas non solo per questa stagione ma anche una progettualità di medio-lungo termine. C’è inoltre un'azienda di livello internazionale che intende rilevare parte del pacchetto azionario e che affiancherà gli attuali soci nella gestione della società. In punta di piedi l'Air e Preziosi sono intervenuti in aiuto della Scandone e in punta di piedi lasciano la scena”.
Giù applausi per Preziosi che di fatto annuncia una serenità acquisita in extremis, una boccata d’ossigeno per l’ambiente, attuali dirigenti e soprattutto per i tifosi che hanno organizzato l’assemblea pubblica al Paladelmauro con l’obiettivo di ragionare e di intervenire il prima possibile per salvare un’eccellenza come quella biancoverde. L’intervento di Preziosi è senza dubbio quello più significativo in una serata vissuta con grande partecipazione (oltre 700 i presenti) e che ha registrato le impressioni del presidente del Coni, Giuseppe Saviano che ha proposto di mettere insieme 70 imprenditori con il sostegno di circa 20mila euro ciascuno; ad aprire la serata un video con le immagini più belle della recente storia del club, l’intervento degli esponenti degli Original Fans che, armati di idee e passione, hanno proposto di realizzare un concerto il cui incasso da destinare a un fondo salva Scandone chiedendo alla politica e agli imprenditori locali una soluzione immediata.
A seguire il commosso appello di Ciro Melillo, una richiesta di sostegno a chi è sempre stato vicino al club, poi lo sfogo del presidente Sampietro: “Sono pronto a lasciare l’intero pacchetto azionario, è a disposizione ma di chi? Non c’è una banca che possa aiutarci, come avviene altrove, gli industriali non danno un euro alla nostra causa ma sono i primi a chiedere biglietti omaggio…”.
La polemica è smorzata dalla notizia data da Preziosi, seguita da applausi e dalle parole dell’amministratore della Sidigas, De Cesare, che spiega: “Vogliamo premiare le eccellenze e abbiamo toccato con mano la bontà di questa squadra. I risultati che sono indiscutibili e siamo orgogliosi di poter premiare questa grande eccellenza irpina. Dal punto di vista economico per noi è stato naturale fare uno sforzo per sostenere la società in questa fase delicata".
Chiamato al tavolo anche Fabrizio D'Aloia della Microgame società che affiancherà la Scandone.
"Siamo di Benevento, la metà dei nostri dipendenti è composta da irpini. E irpina è la nostra direttrice generale che ha voluto fortemente questa partnership. La Scandone non è un’eccellenza provinciale ma di tutta la regione. Vogliamo sostenere una squadra che dovrà far vivere la propria immagine oltre la propria città. Il nostro impegno è di entrare per un medio-lungo periodo per compiere un investimento vincente”.
Altra piacevole sorpresa dunque, una soluzione fattiva, tangibile, appassionata. Il resto sono soltanto parole, e gli interventi dei politici presenti (Giuseppe Galasso, Franco D’Ercole, Rosetta D’Amelio e Giuseppe De Mita), servono a ribadire concetti già espressi. E l’ultimo pensiero, affidato a De Mita, vicepresidente della Regione Campania, apre a una riflessione.
"Se il problema fosse stato soltanto quello della sponsorizzazione, l'avremmo trovata. Ma non sono convinto che sia questo il vero problema, vista la ciclicità degli episodi. Manca tuttavia una riflessione consapevole su ciò che rappresenta la Scandone per questo territorio, per questa comunità. Non è soltanto uno sport, è un bene di tutti”.
E per questo va salvaguardato. Per ora ci hanno pensato, nei fatti, Dino Preziosi, la Sidigas, la Microgame. Importanti, ma si tratta pur sempre di interventi di sponsor. Ma per costruire basi solide è necessaria la partecipazione di tanti soci per un sodalizio solido, che possa garantire futuro alla Scandone. Nel breve e medio termine, il grosso è fatto. E si può tirare un sospiro di sollievo.

irpiniaoggi

_________________
Immagine
Immagine


13/01/2012 - 23:10
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 109 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 6, 7, 8, 9, 10, 11  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010


Politica sulla Privacy (Cookie & GDPR)