www.soloavellino.com
https://calciocampano.globalfreeforum.com/

LIGA 2009/10
https://calciocampano.globalfreeforum.com/viewtopic.php?f=41&t=4185
Pagina 1 di 5

Autore:  Lupofuorisede [ 30/08/2009 - 09:51 ]
Oggetto del messaggio:  LIGA 2009/10

INIZIATA LA LIGA

Immagine

Autore:  stefanostranges [ 03/09/2009 - 11:18 ]
Oggetto del messaggio: 

il real del mercato "galacticos" che suda oltre il previsto in casa con il deportivo....altra annafa fallimentare nonostante i miliardi spesi e le stelle ingaggiate o semplice bisogno di amalgama? intanto si parla di un kakà spento e di un cristiano ronaldo mai ambientatosi come zidane a suo tempo....il barcellona spera, nonostante anche ibrahimovic non dia i segnali sperati, forse eto'o era meglio....occhio all'atletico madrid e al villareal come sempre e poi siviglia e valencia

Autore:  Lupofuorisede [ 13/09/2009 - 23:41 ]
Oggetto del messaggio: 

ECCO IL QUADRO COMPLETO:

Immagine

Autore:  stefanostranges [ 14/09/2009 - 11:05 ]
Oggetto del messaggio: 

ora va meglio :wink: come sempre sarà un duello tra real e barca...l'atletico è partito male, valencia molto indebolita e villareal come sempre a fare da terzo incomodo. vedremo se ci sarà qualche sorpresa magari tra le neopromosse

Autore:  Alex10 [ 01/10/2009 - 15:28 ]
Oggetto del messaggio: 

La Liga - Ronaldo si arrabbia, Barça preso a calci
Eurosport -

Immagine
Primi problemi stagionali per le armate Real Madrid e Barcellona. I Merengues subiscono i fischi del Santiago Bernabeu, il portoghese non accetta il cambio e uno stregone lo minaccia. I catalani, invece, contano gli infortunati dopo il match con un Malaga che ha giocato fin troppo duro

Se non sono le due squadre più forti d'Europa, poco ci manca. Di certo, sono le due formazioni che hanno movimentato maggiormente il mercato estivo. Quelle che si candidano a un testa a testa nella Liga e a un duello a distanza in Champions League. Parliamo ovviamente di Barcellona e Real Madrid, le due armate che comandano il campionato spagnolo a punteggio pieno dopo 5 giornate. Squadre da sogno. Che, però, sono pur sempre umane. Le vicende degli ultimi giorni, infatti, raccontano di qualche scricchiolio.

FISCHI AL BERNABEU E RONALDO SI ARRABBIA - Sabato sera il Real Madrid ha vinto 3-0 con il Tenerife. Ma parlare di vittoria da sogno riesce difficile. I Merengues si sono sbloccati solo nella ripresa, con l'ingresso in campo di Guti e Kakà. L'esigente pubblico del Bernabeu non ha per nulla gradito i primi 45' degli uomini di Manuel Pellegrini e si è fatto sentire con sonori fischi. Dopo il match, invece, a fare notizia è stato l'atteggiamento di Cristiano Ronaldo. Il portoghese è stato sostituito da Mahmadou Diarra al 79' e quando si è incrociato con la mano tesa del proprio tecnico, lo ha snobbato. Un siparietto al quale anche Sir Alex Ferguson si era dovuto abituare. Cristiano Ronaldo non ama essere sostituito. Anche perché, come ricorda il quotidiano spagnolo "As", il lusitano segna il 25% dei propri gol nell'ultimo quarto d'ora di gioco.

PELLEGRINI ESALTA KAKA' E PARLA DI COLLETTIVO - Il tecnico dei Blancos è stato così costretto a mandare un segnale chiaro all'ambiente nel corso di un'intervista concessa alla Uefa. "Abbiamo messo insieme una rosa di livello mondiale - ha dichiarato - e ora i giocatori devono capire che questo è uno sport collettivo. Così tutto sarà più facile. Abbiamo le potenzialità per vincere tutto e per farlo dobbiamo far capire a tutti questo concetto". Detto questo, Pellegrini nel post partita di Real-Tenerife è stato costretto ad applaudire Kakà più di ogni altro: "Ha semplicemente cambiato il volto alla squadra".

CI MANCAVA SOLO LO STREGONE - La stampa catalana, intanto, ha dato ampio spazio a una notizia tra l'insolito e il grottesco. Un sedicente stregone avrebbe infatti scritto al Real Madrid per "annunciare" di avere fatto un sortilegio contro Cristiano Ronaldo. "Mi hanno assunto perché Cristiano Ronaldo possa soffrire di un grave infortunio. Io non posso assicurare che sarà così grave, ma certo passerà più tempo in infermeria che in campo", ha scritto al club merengue. Lo stregone ha un curriculum di tutto rispetto, dato che si vanta di aver lavorato in una direzione simile nella stagione 2003/04 (anno del fallimento di Carlos Queiroz) e a fine 2006 per favorire l'addio di alcuni giocatori più che rappresentativi, come ad esempio Ronaldo. Vi riuscì, ma Fabio Capello, che rischiò l'esonero a inizio stagione, centrò comunque il successo in campionato.

MA ANCHE IL BARCELLONA HA I SUOI MALANNI - I catalani continuano a dare spettacolo in campo, lì dove il Real vince ma non convince. Zlatan Ibrahimovic ha segnato cinque gol in cinque partite, divenendo il secondo giocatore nella storia del Barcellona ad andare sempre a segno nei primi cinque match di Liga dopo Cesar (1950/51). Non tutto, però, fila liscio. E nel 2-0 sul campo del Malaga si è chiaramente visto qualcosa di preoccupante in vista del resto dell'anno. I padroni di casa, non potendo competere a livello tecnico-tattico, si sono limitati a tirare calci. Pep Guardiola non ha commentato l'operato arbitrale e l'atteggiamento del Malaga, ma tutto l'entourage blaugrana è indignato.

GUARDIOLA CONTA GLI INFORTUNATI - Mercoledì scorso Ibrahimovic aveva accusato un problema alla caviglia, salvo poi riprendersi in tempo per subentrare sabato e segnare. Iniesta è invece ormai al livello dei compagni. Ma di giocatori in infermeria ve ne sono eccome. Bojan non ha ancora recuperato dal problema all'adduttore che gli ha fatto saltare il Mondiale Under 20, mentre Thierry Henry accusa un'elongazione muscolare agli adduttori della gamba sinistra e dovrebbe saltare il match con la Dinamo Kiev. Di certo fuori sarà il nuovo acquisto Dmitro Chygrynkiy, ai box per le prossime tre settimane dopo una distrazione al legamento del ginocchio mancino. Senza voler parlare di Gabriel Milito, che non tornerà prima di Natale. In più, non mancano gli acciaccati. Dal match con il Malaga sono usciti malconci anche Piqué, Messi, Dani Alves e Xavi. I quattro non preoccupano. Ma sono preoccupati. Forse sono talmente imprendibili da poter essere fermati solo con le cattive. Guardiola tocca ferro.

Mattia Fontana / Eurosport

Autore:  Alex10 [ 04/10/2009 - 21:27 ]
Oggetto del messaggio: 

La Liga - Tra Ibra e Messi spunta ancora Pedro

Massimo risultato con il minimo sforzo per il Barcellona che batte 1-0 l'Almeria al Camp Nou con un gol del canterano Pedro, autore di uno splendido destro sotto l'incrocio. Ibrahimovic, nel giorno del suo 28° compleanno, si limita a un paio di giocate, così come Messi

..Anche giocando al piccolo trotto, il Barcellona batte l'Almeria al Camp Nou raccogliendo 3 punti importanti alla vigilia di Siviglia-Real Madrid, una sfida certamente non facile per le Merengues (appuntamento domenica alle 21:00 per la DIRETTA su questo portale).

Con Henry ancora indisponibile, Guardiola schiera il suo tridente con Messi e Pedro in appoggio a Ibrahimovic, alla ricerca di un gol nel giorno del suo 28esimo compleanno. In avvio, però, si accende solo la "Pulce" argentina: nei primi 20 minuti Leo Messi ci prova di sinistro e poi di destro senza fortuna, mentre Xavi e Pedro sbattono contro lo stesso palo a pochi secondi uno dall'altro in un'azione tambureggiante dei catalani.

Al 23' Messi chiede rigore per un'entrata in piena area di Bernardello ma l'arbitro sbaglia e lascia andare. Giustizia è fatta, però, un attimo dopo la mezz'ora, quando Pedro riceve in area da Maxwell e gira splendidamente sotto l'incrocio dei pali con il destro.

Chiuso il primo tempo senza affanni, il Barça scala una marcia (e forse anche due) nella ripresa. Xavi e Marquez ci provano dalla distanza ma trovano pronto Diego Alves, che si guadagna un voto positivo in pagella anche grazie al grande intervento che al 77' nega il gol a Zlatan Ibrahimovic, autore di un bel destro piazzato all'angolino basso.

L'Almeria nel finale prova ad alzare il baricentro, ma il possesso palla stratosferico dei catalani non regala nessuna "vera" occasione agli ospiti, costretti quindi ad accettare una sconfitta meno netta del previsto. Poco male per Guardiola: lui ha preso i 3 punti; ora tocca ai Galacticos rispondere...

Luca STACUL / Eurosport

Autore:  stefanostranges [ 04/10/2009 - 21:39 ]
Oggetto del messaggio: 

peccato per ibra che non segnando ha mancato il record di reti con la maglia blaugrana

Autore:  Alex10 [ 04/10/2009 - 22:02 ]
Oggetto del messaggio: 

Il Siviglia stende e agguanta il Real


Il Real Madrid cade per la prima volta in stagione: a Siviglia le Merengues, prive di Cristiano Ronaldo, subiscono i gol di Jesus Navas e Renato, non basta l'1-2 di Pepe

Autore:  Alex10 [ 04/10/2009 - 22:03 ]
Oggetto del messaggio: 

Sabato 3 Ottobre - 6. Giornata
3 Ott, 18:00 Tenerife 0 - 1 Deportivo La Coruña Heliodoro Rodríguez López, Tenerife
3 Ott, 20:00 Barcellona 1 - 0 Almería Camp Nou, Barcelona
3 Ott, 22:00 Atlético Madrid 2 - 1 Real Saragozza Estadio Vicente Calderón, Madrid
Domenica 4 Ottobre - 6. Giornata
4 Ott, 17:00 Xerez CD 1 - 1 Málaga Estadio Chapin, Jerez de la Frontera
4 Ott, 17:00 Villarreal 0 - 0 Espanyol El Madrigal, Villarreal
4 Ott, 17:00 Valladolid 2 - 2 Athletic Bilbao Estadio Municipal José Zorrilla, Valladolid
4 Ott, 17:00 Sporting Gijón 4 - 1 Maiorca Estadio El Molinón, Gijón
4 Ott, 17:00 Getafe 2 - 1 Osasuna Coliseum Alfonso Pérez, Getafe
4 Ott, 19:00 Racing Santander 0 - 1 Valencia El Sardinero, Santander
4 Ott, 21:00 Siviglia 2 - 1 Real Madrid Estadio Ramón Sánchez Pizjuan, Sevilla

Autore:  Alex10 [ 04/10/2009 - 22:05 ]
Oggetto del messaggio: 

1 Barcellona 18
2 Real Madrid 15
3 Siviglia 15
4 Deportivo La Coruña 12
5 Valencia 11
6 Maiorca 10
7 Athletic Bilbao 10
8 Getafe 9
9 Sporting Gijón 8
10 Espanyol 8
11 Real Saragozza 7
12 Osasuna 7
13 Almería 6
14 Atlético Madrid 6
15 Tenerife 6
16 Valladolid 5
17 Racing Santander 5
18 Málaga 4
19 Villarreal 3
20 Xerez CD 2

Pagina 1 di 5 Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
http://www.phpbb.com/