Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 22/11/2019 - 14:32


Crea il tuo forum GRATIS su GlobalFreeForum.com.



Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 
 Pallavolo,doppia promozione per l'Acca Montella 
Autore Messaggio
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Pallavolo,doppia promozione per l'Acca Montella
Cita:
Pallavolo, promozione in B2 anche per l'Acca Montella femminile .

Martedì 24 Maggio 2011 07:58 . L’Acca Montella in rosa della presidente Alba Buccella concede il bis e anche in gara due vince per tre a uno sul difficile campo dell’Aversa e finalmente dopo un anno a battagliare con validissime squadre concorrenti nella regolar season viene promossa in B2. Il roster, condotto da mister Alberto Matarazzo coadiuvato dallo staff composto da Mario Castellano, Sandro Vuotto, Franco Vecchia e Giuseppe Petriello, si è reso protagonista di uno stupendo percorso sportivo infatti resterà negli occhi di tutti la gioia di queste ragazze che in lacrime si abbracciano sul campo dell’Aversa domenica notte. Lacrime di gioia per il capitano Irene Granese che in questa società ci è cresciuta e fin da bambina ha giocato in questo sodalizio; grazie all’esperienza di Serenella Matarazzo che dopo un inizio sfortunato è ritornata sul parquet per fare la differenza apparsa evidente nelle gare importanti; grazie alla freddezza e la lucidità di Eleonora Troncone che anche nella difficoltà ha saputo mantenere nervi saldi; grazie alla costanza di Carmen Gagliardi e l’esperienza di Tania Fucile alla quale tutti auguriamo un mondo di felicità per gli eventi che verranno; grazie al contributo importante e paziente di Alessandra Urciuoli e Adele Nigro; grazie all’apporto di giovani atlete come Valentina Spagnuolo, la mattatrice della prima parte del torneo Teresa Negrone e la Giusy Troncone vincitrice del campionato regionale under 18 con la Cogemal Pontecagnano; grazie a due atlete eccezionali che hanno contributo in modo decisivo al raggiungimento dell’obiettivo come Angela Castiello libero trascinatrice e la regia intelligente e saggia di Ginevra Fidora; senza dimenticare le giovani under Rosaria Cianciulli ed Elena Fierro. Ma veniamo alla cronaca di gara due. Ottima accoglienza da parte della Pallavolo Aversa che fa di una gara importante un evento di sport per bimbi e famiglie e fa onore al ruolo educativo dello sport. Caffè, pasticcini, sacco con colazione alla fine della partita e tanti apprezzamenti per come le aversane sono stati accolte a Montella in gara uno. Parte la gara e l’Acca resta con la tensione del pre gara ancora sulle spalle ma riesce a recuperare fino al 6 a 7. Progressivamente però si nota la difficoltà a prendere il ritmo partita della formazione irpina al contrario della convinzione crescente da parte delle padrone di casa. 16 a 15 e poi 22 a 19. Fino al 25 a 22 per l’Aversa. Per l’Acca e' una questione di approccio mentale e concentrazione. Infatti nel secondo set il richiamo alla giusta attenzione sulla posta in palio da parte di mister Matarazzo si fa subito sentire. Da quel momento l’Acca è sempre in vantaggio. 10 a 6 e poi 14 a 16 ma adesso si assiste a una bella partita. E’ in questo momento che Serenella Matarazzo fa il vuoto e una maggiore attenzione delle irpine in difesa fanno il 21 a 17 e poi si chiude 25 a 20. Nel terzo set resta una bella partita. Si parte punto a punto fino al 12 a 8 per le casertane e poi 14 a 13 sempre con le schiacciatrici dell'Acca devastanti in posto 4, meno bene a centro. E’ in questo momento la svolta della partita. Infatti in battuta Matarazzo fa il vuoto e l’Acca si mette avanti sul 19 a 14 per chiudere poi 25 a 18. La battuta risolve tutto fra le ospiti. Nel quarto set brutta partita in ricezione dell'Aversa che denota questo problema in tutta la partita anche se la difesa è tra le migliori viste fino ad adesso. C'è molta sicurezza fra le irpine che partono 8 a 12 e poi 9 a 16. Ancora sugli scudi Matarazzo e le sorelle Troncone. L’Acca comincia a girare anche a centro con Gagliardi e Granese. Fidora in regia diventa perfetta e andiamo 15 a 20. Al 23° punto esordio stagionale di Rosaria Cianciulli in battuta. E’ ormai fatta, si chiude 25 a 19. E' serie B2 e scatta la festa. Meno di quattro anni si passa dalla prima divisione alla B2. 100 tifosi al seguito festeggiano in una città affacciata ai balconi per lo stupore del giubilo in strada. Si torna a Montella. Carosello di macchina e ritrovo in un locale del posto. Si festeggia fino all'alba tra abbracci e lacrime di gioia. In 24 ore l’Acca Nettuno Montella porta due squadre in B2 e si conferma tra le società leader di questa Regione; fissa un record importante e solo eguagliabile con la squadra maschile; vince la Coppa Campania maschile; porta in questa stagioni propri giovani atleti a finali giovanili regionali; mobilita giovani e famiglie nell’ambito territoriale della propria azione; fa nascere tre scuole di pallavolo in altrettanti centri dell’Alta Irpinia (Torella, Lioni, Calabritto). Un grande progetto per lo sport e i giovani che si afferma grazie alla dedizione degli atleti, degli allenatori, dei dirigenti ma soprattutto della presidentessa Alba Buccella. Un grazie infine ad Acca Software SpA che con il proprio apporto ha potuto far nascere tutto questo in un piccolo centro come la città di Montella. Intanto fra qualche giorno le squadre si ritroveranno sempre in palestra per la fine della stagione.



irpinia oggi

_________________
Immagine


24/05/2011 - 08:31
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: Pallavolo,doppia promozione per l'Acca Montella
Cita:
Pallavolo, l'Acca Montella vince a Benevento e approda in B2 .

Lunedì 23 Maggio 2011 14:39 . L’Acca Montella vince anche a Benevento con il punteggio di tre a due meritando la promozione in B2. Dopo gara uno conclusasi sempre al tie-break a favore del Montella il roster irpino raccoglie il risultato finale dopo una cavalcata perfetta fatta di tutte vittorie e nessun set ceduto all’avversario. Ma veniamo alla partita di gara due. Dopo gli incresciosi episodi avvenuti presso la struttura di Cassano Irpino sette giorni prima, le formazioni si sono affrontate senza gli squalificati dal giudice sportivo e quindi il match si è svolto in un clima surreale per la pallavolo, ma soprattutto in un clima di tensione e diffidenza fra le compagini. Polizia, carabinieri e Digos i primi protagonisti del match di sabato sera al Palatedeschi. Finalmente si va in campo ma la partita risente delle assenze e della tensione e quindi non è una bella partita. Il primo set parte avanti l’Acca fino al 6 a 2 poi si arriva al 14 pari. Punto a punto fino a quando gli irpini piazzano un break e si va 23 a 21 . Ma il Benevento mai domo piazza il suo di break e vince il primo per 25 a 23. Da parte dell’Acca una distribuzione lineare, battuta non sempre efficace e attacco spesso spuntato soprattutto nel finale. Tutto diventa fatica. Nel secondo set gli uomini di mister Ianuale si sciolgono un po’ e riescono a mettere una bella distanza anche di più 5 e più 6 fino alla chiusura 25 a 14. Quando parte avanti la squadra di capitan Cianciulli è più sicura e sbaglia di meno. Infatti meglio il muro e l'attacco dove Russo e Picariello cominciano a prendere le misure. Ordinato e lineare il palleggiatore Rino Giovino. Buona la prova di Angelo Reppucci e Enrico Bonito. Nel terzo set si parte punto a punto ed è ben poco a segnare la differenza fino alla fine quando gli irpini hanno la possibilità di chiudere sul 24 a 21 ma l’Acca riesce a perdere il set 26 a 24. Calo mentale nel finale ma soprattutto si soffre quando i giallo neri non riescono a segnare un break . La tensione raddoppia quando si ha il fiato sul collo. Il quarto set, dopo il terzo perso in quel modo, c'è l'ottima reazione dei ragazzi del Montella che partono sempre avanti e mettono anche 9 punti fra le squadre. Finalmente riprende a giocare meglio l'Acca soprattutto mura meglio e attacca con più sicurezza. Si chiude 25 a 17. Il quinto set e un festival di errori ed emozioni. Sempre punto a punto, ma mentre l’Acca fa fatica a fare punto attaccando più volte, il Benevento fa spesso punto con più facilità. Si gira campo a 8 a 7 per i sanniti. Su due ricezioni calibrate male il Benevento allunga di più due e arriva fino al 14 a 13 e un match ball. Palla in gioco e attacco preparato perfettamente per lo schiacciatore del Benevento per chiudere la partita. Ma si alza dall'altra parte un muro, il muro di Enrico Bonito che ribatte l'attacco in modo violento: la palla cade dall'altra parte del campo. Qualcuno dalla panchina ha detto che quel pallone ha trovato il petrolio. 14 pari. Si va al vantaggio Acca con un errore sannita in battuta ma si rifà la compagine di Colarusso facendo punto su ricostruzione 15 pari. Avanti Acca 16 a 15 e poi 16 pari. 17 a 16 Acca con attacco di Picariello fino al 18° punto con Russo che attacca sul muro avversario. 18 a 16 per il sodalizio di Alba Buccella che vince 3 a 2 e vola in seri B2. Il dopo è solo festa. Al ritorno a Montella carosello di macchine in festa e sfilata nel centro con la gente svegliata dal frastuono che salutava questi fantastici ragazzi e il loro staff. Sosta nella piazza centrale con tifosi per spumante e torta. Poi in un locale per mangiare fino a mattina. Grazie ragazzi. Grazie al giocatore più forte di questo torneo Victor Manuel Lomuto, grazie alla forza e l’agonismo di Antonio Guancia, Francesco Pessina e Umberto Picariello; grazie alla potenza di Enrico Bonito e Dario Rumiano; grazie all’esperienza di Costantino Grappone; grazie alla tenacia di Rino Giovino e Angelo Reppucci; grazie alla costanza di Francesco Russo; grazie al delicato contributo di Lello Armini; grazie al capitano di questi ragazzi Virginio Cianciulli. Grazie anche a tutti quei ragazzi under 16 e under 18 che hanno completato la rosa festeggiando la promozione: Alessandro Recupido, Salvatore Ciociola, Salvatore Fusco. Grazie allo staff. Grazie all’esperienza e la tenacia di mister Amedeo Ianuale; grazie al contributo di mister Donato Capone, Davide De Blasio e Giuseppe Petriello; grazie alla pazienza, la dedizione e il lavoro costante del Direttore Sportivo Roberto Castellano. Ma un grazie particolare al presidente Alba Buccella e tutti i suoi dirigenti che hanno puntato su questo risultato. Ora qualche ora di riposo e poi si riparte.



irpinia oggi

_________________
Immagine


24/05/2011 - 08:32
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 2 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010


Politica sulla Privacy (Cookie & GDPR)