Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 14/11/2019 - 21:57


Crea il tuo forum GRATIS su GlobalFreeForum.com.



Rispondi all’argomento  [ 14 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
 Città ospedaliera, cantieri chiusi a fine marzo 
Autore Messaggio
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: Città ospedaliera, cantieri chiusi a fine marzo
Cita:
Piano traffico città ospedaliera, scatta la protesta


AVELLINO - Il trasferimento a breve del pronto soccorso alla città ospedaliera di contrada Amoretta ha fatto scattare non poche proteste. La polemica riguarda il senso unico che verrà istituito dalla tangenziale Bonatti a via Quattro Cancelli, nei pressi del Circolo del nuoto, infatti i residenti di contrada Archi sarebbero costretti ad effettuare un lungo e tortuoso giro per arrivare ad immettersi sulla Bonatti. A quanto pare la soluzione è solo provvisoria, nel giro di un anno sarà adottata una soluzione definitiva con un accesso diretto dalla Bonatti e la realizzazione di un parcheggio interrato. Anche il comandante dei vigili urbani, Fabrizio Picariello, mostra le sue perplessità: "Mi rendo conto che si tratta di una soluzione temporanea, ma non posso non esprimere tutta la mia perplessità rispetto alla funzionalità e alla sicurezza del piano predisposto. Inoltre, aver individuato a campo Genova il parcheggio per i visitatori, significherà costringere i cittadini a percorrere a piedi un lungo tratto di strada pericolosa prima di accedere all'ospedale. E' immaginabile il caso che si creerà soprattutto nei giorni del mercato bisettimanale e quando si disputa la partita di calcio allo stadio Partenio".



irpinia oggi

_________________
Immagine


21/10/2010 - 11:00
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: Città ospedaliera, cantieri chiusi a fine marzo
Cita:
Ospedale a Viale Italia: si chiude
SULLA VIABILITÀ DI ACCESSO ALLA CITTÀ OSPEDALIERA ROSATO SECCO: «IL PRONTO SOCCORSO HA LA PRIORITÀ»


Avellino- Ospedale a Viale Italia, il 15 novembre si chiude. Dal 29 ottobre inizia il trasferimento del Pronto Soccorso e l’area chirurgica di elezione subirà uno stop ai ricoveri fino al 10 novembre, per poi riprendere regolarmente nel nuovo blocco operativo della città ospedaliera.
La chirurgia d’urgenza invece sarà assicurata a Viale Italia fino al termine delle operazioni di trasloco. L’inaugurazione ufficiale è prevista per i primi giorni di dicembre. Una data molto attesa che segna una svolta definitiva per la sanità irpina. La provincia di Avellino vedrà finalmente concretizzarsi il sogno di un ospedale all’avanguardia di livello europeo, destinato a diventare punto di riferimento per la salute del Centro Italia.
L’attenzione per il momento è tuttavia concentrata tutta sui disagi e sulle polemiche sollevate dai residenti di Contrada Archi che non hanno accettato di buon grado l’istituzione del senso unico sulla strada che va dalla Bonatti a Via Quattro Cancelli . Il dispositivo, realizzato per consentire l’accesso delle ambulanze al nuovo pronto soccorso posto sul retro, costringerà i residenti a fare un lungo giro per raggiungere nuovamente la Bonatti.
«Ma il Pronto Soccorso ha la priorità su tutto» ha spiegato il manager del Moscati Giuseppe Rosato ieri mattina durante una conferenza stampa al Comune insieme al sndaco Galasso.
«E poi, garantire un accesso veloce e sicuro ai mezzi di emergenza e ai camion di merci, rappresenta una garanzia anche per gli abitanti. Inoltre, voglio ricordare che è dal 1988 che si conosce l’esito di questo progetto. Forse qualcuno sperava che la conclusione dei lavori subisse ulteriori ritardi. Ma non è così. Siamo stati ostinati, abbiamo lavorato alacremente e in tempi record abbiamo terminato l’opera».
La strada sarà tenuta sotto controllo dai vigili urbani . Maggiori controlli sono previsti in tutta l’area, soprattutto durante le partite allo?Stadio e nei due appuntamenti settimanali del mercato. Si tratta comunque di un dispositivo provvisorio.
«Nel giro di un anno provvederemo a sistemare la viabilità di accesso alla città ospedaliera - ha assicurato il sindaco - Sarà costruita la rotatoria sul lato d’ingresso dei visitatori. Nel frattempo abbiamo organizzato servizi suppletivi come i parcheggi di interscambio a Campo?Genova dove una navetta porterà i visitatori all’ospedale in breve tempo».
Non solo: secondo un accordo di programma, con un project financing, si realizzarerà un parcheggio interrato sul retro capace di accogliere 200 posti auto. Ma le strutture a corredo del nuovo ospedale non finiscono qui. Entro pochi mesi sarà terminata anche la foresteria con 40 posti letto per i familiari dei pazienti e un asilo nido per i figli dei dipendenti, poi un locale ristoro e un’area shopping. Si conclude così un lavoro iniziato nel lontano 1987, durante una lunga notte di consiglio comunale durante la quale si pose la prima pietra della grande città ospedaliera che per anni è apparsa come un progetto troppo ambizioso, e forse pure troppo costoso. La prima tranche di finanziamenti fu assegnata al Comune di Avellino con la legge 219, quella della ricostruzione: erano 130 miliardi di lire.
«Dopo l’autostrada, questo ospedale rappresenta senza dubbio l’opera più importante realizzata per l’Irpinia dopo il terremoto» ha dichiarato Rosato. Il secondo lotto dei lavori è stato poi affidato alla stessa azienda ospedaliera, grazie alla successiva legge 502 che stabiliva il passaggio di proprietà delle strutture sanitarie alle aziende che le gestivano. E ora, proprio in virtù di quella legge, il manager Rosato rivendica la proprietà della struttura di Viale Italia. Il futuro dell’edificio che tra un mese chiuderà i battenti resta comunque un rebus. La partita si gioca a tre, tra la Regione Campania, la stessa azienda ospedaliera, e il Comune di Avellino. Quest’ultimo ritiene invece di avere il diritto di disporre dell’area in virtù di una convenzione stipulata anni fa con la giunta regionale. L’obiettivo è quello di realizzare a Viale Italia il nuovo Tribunale, obiettivo raggiungibile però soltanto con l’intervento dei privati, giacché non sono disponbili fondi per l’edilizia giudiziaria. Da qui a un mese dunque i tre attori di questa vicenda saranno chiamati a sedersi intorno a un tavolo.
Galasso e Rosato però assicurano: «Qualsiasi sia la soluzione faremo in modo che l’area “resti in famiglia”» facendo intendere così che alla fine l’accordo dovrà essere trovato tra Comune e Ospedale. Salvo sorprese da Napoli.



ottopagine

_________________
Immagine


22/10/2010 - 11:44
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: Città ospedaliera, cantieri chiusi a fine marzo
E' stato trasferito il pronto soccorso.

_________________
Immagine


25/11/2010 - 13:06
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: Città ospedaliera, cantieri chiusi a fine marzo
Cita:
Città ospedaliera, a novembre i lavori per il parcheggio interrato .

Mercoledì 19 Ottobre 2011 11:42 . AVELLINO - E' stato firmato stamane a Palazzo di Città l'accordo di Programma tra il Comune di Avellino e la città Ospedaliera. Il Comune ha ceduto al Moscati le restanti aree per la realizzazione del parcheggio interrato per la viabilità e per la realizzazione dell'asilo nido per i figli dei dipendenti. Si è cosi concluso il programma avviato nel 1997. Il parcheggio avrà circa 1200 posti auto. Di questi 600 saranno disponibili per il personale dell'ospedale. I lavori sono stati affidati alla stessa ditta che ha effettuato i lavori del primo e secondo lotto. A realizzare il progetto sarà la ditta Passini di Milano. Soddisfazione è stata espressa dal sindaco di Avellino Giuseppe Galasso e dal manager della città ospedaliera Giuseppe Rosato. I lavori per il parcheggio dovrebbero prendere il via il prossimo novembre e dureranno circa un anno.


irpinia oggi

_________________
Immagine


19/10/2011 - 10:54
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 14 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010


Politica sulla Privacy (Cookie & GDPR)