Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 29/02/2020 - 06:03


Crea il tuo forum GRATIS su GlobalFreeForum.com.



Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
 Berlusconi ad Avellino 
Autore Messaggio
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Berlusconi ad Avellino
Cita:

Il Pdl "prenota" il Paladelmauro per Berlusconi



Non c'è ancora una conferma ufficiale, ma ad Avellino si lavora all'organizzazione per la visita in città del premier Silvio Berlusconi programmata per giovedì. Il Presidente del Consiglio che nella mattina sarà a Napoli avrebbe dato la sua disponibilità ad una tappa in Irpinia nel pomeriggio. Da quanto emerge, l'intervento di Berlusconi dovrebbe tenersi al Palazzetto dello Sport.



irpinia oggi

_________________
Immagine


15/03/2010 - 12:30
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: Berlusconi ad Avellino
il premier sara' in citta' giovedi' 18 marzo,forse al paladelmauro.

_________________
Immagine


15/03/2010 - 15:03
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: Berlusconi ad Avellino
Cita:
Berlusconi a Napoli, previsti oltre 20mila sostenitori
Sono oltre 400 gli autobus granturismo che seguiranno il premier



Napoli- Sono oltre 400 gli autobus granturismo che giovedì pomeriggio consentiranno a circa 20mila berlusconiani campani la partecipazione alla manifestazione elettorale del Pdl con il Presidente Silvio Berlusconi organizzata alla Mostra d’Oltremare di Napoli. Ventimila partecipanti, che potrebbero diventare anche trentamila, secondo le stime degli organizzatori, se si contano quanti dovrebbero poi arrivare coi mezzi propri.
Secondo alcune indiscrezioni, nel padiglione che ospiterà la manifestazione del Pdl sarà montato un palco di circa 40 metri quadrati dominato da uno sfondo coi colori blu, bianco e azzurro nel quale campeggerà la scritta “Berlusconi con Caldoro Presidente” che accompagnerà il simbolo del Pdl.
I numeri dell’evento la dicono tutta sulle intenzioni del partito del Premier: oltre 5mila le bandiere già pronte per essere distribuite, oltre 50mila i manifesti che informano dell’arrivo di Berlusconi a Naopli e che sono già stati affissi in tutta la Campania, 10 i camion-vela che già da oggi circoleranno nella sola città di Napoli per annunciare la manifestazione.
Tra le indiscrezioni circolate ieri negli ambienti parlamentari è emerso anche parte del calendario della giornata di Berlusconi a Napoli. Il presidente del Consiglio dovrebbe arrivare in città, alla Mostra D’Oltremare, poco dopo le 18,00. Dopo il comizio, che dovrebbe durare circa un’ora e mezza, Berlusconi dovrebbe ripartire per Roma. Tuttavia, non è da escludersi una tappa, in serata, ad Avellino. Lì, in una location riservata il premier dovrebbe trattenersi a cena coi dirigenti regionali e locali del Pdl, prima di ripartire per Roma.
“Abbiamo mobilitato l’intero partito”, ha spiegato ieri il coordinatore regionale del Pdl della Campania Nicola Cosentino, che ha aggiunto che “quella di giovedì prossimo sarà una grande manifestazione, che anticiperà di pochi giorni quella che organizzeremo per celebrare la vittoria di Caldoro e del Pdl in Campania”.
Ed è stato ieri lo stesso Cosentino ad annunciare per oggi una conferenza stampa convocata nella sede del coordinamento regionale del Pdl insieme con Mario Landolfi, coordinatore regionale vicario del Pdl Campania e con Stefano Caldoro, candidato alla presidenza della Regione Campania per il centrodestra, per illustrare i dettagli dell’evento.


ottopagine

_________________
Immagine


16/03/2010 - 09:27
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: Berlusconi ad Avellino
Cita:
PdL, chiusura con Berlusconi in diretta
In città anche il ministro Prestigiacomo. «Con Caldoro si aprirà una nuova stagione di sviluppo»



Avellino- Ci sarà anche Silvio Berlusconi alla chiusura del PdL. Il premier ha annunciato un collegamento telefonico da Bruxelles.
Ma sarà il ministro Stefania Prestigiacomo, questa sera ad illustrare il piano del centrodestra in caso di vittoria di Stefano Caldoro. La responsabile del dicastero Ambiente sarà domani pomeriggio al “Country Club” per la chiusura della campagna elettorale di Antonia Ruggiero, candidata alle prossime elezioni regionali nella lista del Pdl. Interveranno anche Giulia Cosenza, coordinatrice provinciale del Pdl, Paolo Russo, presidente Commissione parlamentare Agricoltura, Marco Milanese, vice coordinatore regionale del Pdl, Edmondo Cirielli, presidente Provincia di Salerno, Luigi Cesaro, presidente Provincia di Napoli, Cosimo Sibilia, presidente Provincia di Avellino e Nicola Cosentino, coordinatore regionale del Pdl e sottosegretario all’Economia.
«Ormai siamo agli sgoccioli. Chiuderemo nel migliore dei modi, così come abbiamo cominciato: con una grande manifestazione insieme a tanti amici e sostenitori. Sono molto soddisfatta di come è andata la campagna elettorale. Ho ricevuto grandi attestati di stima e di affetto dalla gente che crede in me e nella politica del fare del Pdl. Con la presidenza di Stefano Caldoro, finalmente, potremo avere in Consiglio regionale persone trasparenti che ci consegnino un futuro diverso da quello che questa sinistra ci ha prospettato. Se sarò eletta - aggiunge la Ruggiero - porterò in Regione le istanze di tanta gente che ha creduto in me, anche durante il mio mandato come assessore provinciale alle Politiche sociali. Prima di tutto i diversamente abili, i giovani e le donne. Queste categorie non possono essere lasciate sole. Così come i settori produttivi di questo territorio che grazie all’amministrazione Caldoro potranno ricevere quell’aiuto concreto per avviarsi, finalmente, lungo il percorso dello sviluppo e del benessere che è nelle loro potenzialità. Con la vittoria del Pdl, inoltre, si potrà creare quella sintonia istituzionale, spesso citata dal presidente Berlusconi, che consenta un dialogo più semplice e proficuo tra Regione e Governo centrale. In questo senso, noi in Irpinia abbiamo un’occasione in più, dato l’ottimo operato della nostra Provincia di centrodestra. Con la vittoria delle regionali, dunque, potremo così creare una filiera istituzionale che porterà l’Irpinia verso lo status economico e sociale che merita da tempo».
All’appuntamento interverrà anche Franco D’Ercole. «In questi 20 giorni, nel corso dei quali ho circumnavigato tutti, o quasi, gli oltre 100 comuni della provincia, dell’Alta e della Bassa Irpinia, del Baianese, della Vallo del Lauro e della Valle Caudina, rivolgendomi a tutti gli oltre 400mila abitanti dell’area”. «Ad ognuno di loro ho ricordato come quella di domenica e lunedì prossimi, non è un’elezione come tutte le altre. Bensì, un’occasione più unica che rara, che ci consentirà, da un lato, di ripulire la nostra regione dai venditori di fumo alla Bassolino, e, dall’altro, di dire “no” alla truculenza di De Luca che, pur privo di programmi, idee e progetti per costruire la Campania del futuro, vorrebbe prenderne il posto, semplicemente limitandosi ad offendere gli avversari. A tutti ho ricordato che il voto per il centrodestra serve per riappropriarci del territorio e rilanciarlo».
Al fianco di D’Ercole anche il gruppo del Pdl di Sant’Andrea di Conza che invita il consigliere comunale a dare un contributo per rilanciare le grandi emergenze del lavoro e della sanità. «nonostante la grande stima e anche l’affetto che noi gente dell’Irpinia abbiamo nei suoi riguardi non sta firmando una cambiale in bianco, ma ciò che gli andremo a chiedere è di essere ancora qui con noi sul territorio, di combattere - si legge nella lettera - chi cambia padrone a uno stornire di foglie e usa “l’andreottiana” dei due forni».
«A me preme distinguermi più per le cose che faccio che per quelle che dico». Promuove con queste parole la sua campagna elettorale, Generoso Cusano, esponente del Pdl. «I tanti anni di attività mi hanno dato la possibilità si conoscere realmente la esigenze del nostro territorio e trovo che la politica sia il mezzo per risolvere i problemi della gente, soprattutto più debole e lontana dalle istituzioni». Cusano chiede anche di rafforzare la fiducia nel Popolo della Libertà che, rifacendosi alle parole del premier Berlusconi, ricorda essere il «partito della gente e per la gente».


ottopagine

_________________
Immagine


25/03/2010 - 10:51
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 4 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010


Politica sulla Privacy (Cookie & GDPR)