Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 13/11/2019 - 00:45


Crea il tuo forum GRATIS su GlobalFreeForum.com.



Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 
 Altro raid vandalico, danni a scuola a Venticano 
Autore Messaggio
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Altro raid vandalico, danni a scuola a Venticano
Cita:





Un altro raid vandalico in provincia di Avellino. Episodi che oramai si susseguono con una frequenza impressionante: quasi uno al giorno. L'ultimo caso arriva da Venticano dove la furia di alcuni studenti sconsiderati si è abbattuta sulla rete elettrica dell'impianto di riscaldamento dell'Istituo comprensivo "Rachelina Ambrosini". Sfondata la porta della mensa, i vandali hanno fatto irruzione nella scuola e subito dopo hanno tranciato i cavi del riscaldamento nell'ala del complesso che ospita la scuola media. Pentiti del gesto hanno poi chiesto scusa scrivendolo a carattere cubitale sulla lavagna della terza A. A chiedere l'intervento dei carabinieri è stato il dirigente scolastico Vincenzo Sirico. E sempre a Venticano a poca distanza dall'Istituto comprensivo è stata danneggiata anche la statua bronzea che raffigura l'arcangelo Michele. La statua che è stata privata della spada si trova sul sagrato della locale chiesa. Si pensa che ad agire sia stata la stessa banda.

irpinia oggi

_________________
Immagine


10/01/2010 - 20:10
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: Altro raid vandalico, danni a scuola a Venticano
Cita:

Venticano, stavolta hanno allagato la scuola


Allagato l'edificio, due giorni dopo il primo raid c'è stata una seconda incursione nell'Istituo comprensivo "Rachelina Ambrosini" di Venticano. L'altro giorno erano stati tranciati i cavi elettrici che alimentavano l'impianto di riscaldamento. Questa volta invece si è puntato ad aumentare il potenziale dei danni, allagando il complesso scolastico. A dare l'allarme è stato un passante che ha visto scorrere l'acqua dalla scala antincendio della scuola. Avvisati i carabinieri, il dirigente scolastico Vincenzo Sirico ha fatto immediatamente ripulire le aule evitando così la sospensione delle lezioni.


irpinia oggi

_________________
Immagine


12/01/2010 - 08:23
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: Altro raid vandalico, danni a scuola a Venticano
Cita:

Villanova, raid scuola: scoperta la banda



Per evitare le lezioni avevano svuotato due estintori in sei aule, due sale professori e nel corridoio dell’istituto, causando la sospensione delle attività scolastiche. I Carabinieri della Stazione di Zungoli, al termine degli accertamenti riferiti all’episodio, grazie anche alla fondamentale collaborazione del dirigente e dei professori dell’istituto, hanno segnalato alla Procura per i Minori di Napoli tre quattordicenni, che avevano svuotato gli estintori dell’Istituto Comprensivo “Francesco De’Sanctis” di Villanova del Battista, al fine di non far svolgere le lezioni. I Carabinieri sono risaliti agli autori del reato dopo che erano stati allertati dal preside della scuola. I Carabinieri della Stazione di Zungoli guidati dal Maresciallo Ordinario Armando Santosuosso, in particolare, avevano subito ricondotto l’episodio ad una bravata di alcuni alunni dell’istituto, non avendo rilevato segni di effrazione durante l’ispezione effettuata nell’istituto. Nel corso dell’ispezione dei luoghi, inoltre, i Carabinieri avevano rilevato tracce, in modo particolare alcune impronte lasciate da tre persone diverse, nei corridoi della scuola. Sin da subito dunque i Carabinieri hanno concentrato le indagini su due dei tre giovani che già in passato si erano resi protagonisti di episodi deprecabili quali l’esplosione di un petardo all’interno dell’istituto durante l’orario scolastico. Il resto lo ha fatto l’opera di sensibilizzazione educativa messa in atto dal preside dell’istituto e dal corpo docente che ha convinto i tre giovanissimi, messi alle strette dalle risultanze investigative dei Carabinieri, ad ammettere le proprie responsabilità. Il preside, al termine della vicenda, ha informato i genitori che hanno dato piena disponibilità al fine di far comprendere meglio i risvolti della bravata ai propri figli. Non è escluso, inoltre, che il dirigente scolastico proponga i tre per il provvedimento disciplinare della sospensione con obbligo di frequenza.


irpinia oggi

_________________
Immagine


17/01/2010 - 19:12
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: Altro raid vandalico, danni a scuola a Venticano
[quote][/quote]Raid vandalici a scuola, il colpevole è un 13enne
L'episodio a Venticano. Il ragazzo voleva prolungare le vacanze



Venticano- Avrebbe voluto che le vacanze natalizie durassero ancora. Per evitare che ricominciassero le lezioni, qualche giorno prima della riapertura della scuola, dopo essersi introdotto nella scuola rompendo una finestra, aveva tagliato i fili elettrici dei termosifoni presenti in un’aula sperando che questo potesse bastare per non far riprendere le attività scolastiche. Non avendo ottenuto gli effetti sperati, aveva deciso di riprovarci, e questa volta, dopo essere entrato nell’istituto rompendo un’altra finestra, aveva aperto tutti rubinetti dell’acqua dei bagni, allagando in parte l’edificio, ma anche in questo caso senza riuscire a far chiudere la scuola. I Carabinieri della Stazione di Dentecane, al termine degli accertamenti avviati sin dal primo episodio, grazie anche alla fondamentale collaborazione del dirigente e dei professori dell’istituto, hanno segnalato alla Procura per i Minori di Napoli il tredicenne, autore dei due episodi avvenuti presso l’Istituto Comprensivo Statale “Rachelina Ambrosini” di Venticano, che avevano l’obiettivo di non far svolgere le lezioni. I Carabinieri di Dentecane guidati dal Maresciallo Aiutante Vincenzo Sirico, già dal primo evento, avevano ricondotto la vicenda ad una bravata di qualche alunno dell’istituto, soprattutto per quanto avevano rilevato durante il sopralluogo effettuato nell’istituto. Infatti è stata certamente determinante l’ispezione dei luoghi effettuata in occasione del primo danneggiamento, nel corso della quale i Carabinieri hanno rinvenuto su una lavagna una scritta, lasciata dall’autore, con la quale riferiva di aver tagliato i fili dei termosifoni, ed avevano riscontrato nei pressi della finestra danneggiata un’orma riconducibile ad un giovanissimo. Di grande importanza, inoltre, è risultata l’opera di sensibilizzazione educativa messa in atto sia dal preside dell’istituto che dal corpo docente, ma anche dagli stessi genitori che hanno convinto il giovane, messo alle strette dalle risultanze investigative dei Carabinieri, ad ammettere le proprie responsabilità.


ottopagine

_________________
Immagine


21/01/2010 - 17:19
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: Altro raid vandalico, danni a scuola a Venticano
Cita:

Danni all'Ambrosini, ora pagheranno i genitori


Saranno i genitori del 13enne ritenuto responsabile dei due raid nella scuola "Ambrosini" di Venticano a pagare i danni provocati dalla due incursioni. Nel primo caso furono tranciati i cavi elettrici che alimentavano l'impianto di riscaldamento. Nel secondo, furono allegate aule e corridoi dell'istituto. Il ragazzino è stato denunciato alla Procura della Repubblica dei minori di Napoli mentre il padre e la madre ora ripagheranno le spese sostenute dalla scuola per rimettere a posto il complesso. Ad inchiodare alle sue responsabilità il 13enne sono stati i carabinieri della compagnia di Mirabella Eclano che dopo accurate indagini e grazie alla proficua collaborazione del dirigente e del corpo docente sono arrivate a lui.


irpinia oggi

_________________
Immagine


22/01/2010 - 08:21
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: Altro raid vandalico, danni a scuola a Venticano
Cita:
Venticano, ritrovata la spada di San Michele


Ritrovata la spada dell'Arcangelo Michele: la stessa che era stata asportata dalla statua di bronzo una ventina di giorni fa. Lieto fine per il raid vandalico ai danni del monumento che campeggia davanti alla chiesa di Venticano. La notizia della sparizione della spada era arrivata in concomitanza con l'incursione registrata nella locale scuola: l'edificio scolastico è a pochi passi da dove sorge la statua. A dare la notizia ai fedeli è stato direttamente il parroco, don Armando Zampetti che lo ha annunciato durante l'omelia. Ancora da chiarire, però, le modalità del ritrovamento.


irpinia oggi

_________________
Immagine


23/01/2010 - 09:40
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 6 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010


Politica sulla Privacy (Cookie & GDPR)