Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 13/11/2019 - 17:46


Crea il tuo forum GRATIS su GlobalFreeForum.com.



Rispondi all’argomento  [ 867 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 87  Prossimo
 provincia news 
Autore Messaggio
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio provincia news
Cita:
Solofra. Rischio chiusura per il centro di dialisi del Landolfi
Appello dei pazianti al commissario D'Ascoli


Montoro Inferiore- Pazienti preoccupati per la possibile chiusura del centro dialisi presente all’interno dell’ospedale Landolfi di Solofra. I pazienti che quotidianamente usufruiscono del presidio sanitario solofrano hanno lanciato un appello al commissario dell’Asl di Avellino, Albino D’Ascoli, affinché vengano garantite tutte le prestazioni sanitarie attualmente esercitate presso la struttura di via Melito. “Il centro rischia la chiusura ed il conseguenziale trasferimento di tutti i servizi presso un’altra sede sanitaria. Di fronte a questa ipotesi – ha dichiarato Giovanni Trifone, uno degli assistiti - noi chiediamo rassicurazioni al commissario D’Ascoli affinché eviti di peggiorare la situazione di chi, come me, è costretto ad affidarsi ad una cura salvavita e non può rivolgersi altrove, anche perché la dialisi in un altro centro comporterebbe un nuovo stravolgimento della quotidianità. Il centro dialisi ha in cura venti pazienti che fanno la dialisi più altri sette della dialisi peritoneale. Ciò che appare incomprensibile è il fatto che il centro rischi di chiudere per mancanza di medici. Fino al 2006 i medici in servizio erano quattro, oggi in organico ce ne sono solo tre, uno è in permesso ed un altro, dal prossimo primo aprile, verrà trasferito. Dunque, il centro rischia di rimanere con un solo medico a garantire un servizio salvavita a ben ventisette pazienti. Con la chiusura di Solofra i presidi più vicini sarebbero quelli di Mercato San Severino, in provincia di Salerno, e Avellino. Oltre ai disagi legati ai trasferimenti, ci troveremmo di fronte alla necessità di instaurare nuovi rapporti con coloro i quali divengono, per forza, compagni di sventura”. Giovanni Trifone ha voluto fare appello a D’Ascoli affinché ritorni un clima disteso all’interno del centro: “Al commissario D’Ascoli chiedo solo una dichiarazione che serva a rassicurare chi vive con ansia notizie che ci appaiono assurde ma che rischiano di trovare concretezza. Il centro dialisi è al servizio di un comprensorio assai vasto che comprende i comuni di Montoro, Solofra e Serino, cinquantamila abitanti che non possono sentirsi ancora cittadini di serie b”.


ottopagine

_________________
Immagine


23/01/2010 - 12:18
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: provincia news
Cita:
Discariche abusive, sequestri ad Atripalda e Conza della Campania
L'operazione della Guardia di Finanza. Sigilli ad aree per 37.000 mq


Nel quadro della ormai costante attenzione attribuita alla tutela dell’ambiente dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Avellino, nella giornata di ieri, in due distinte operazioni, gli uomini del Nucleo di Polizia Tributaria di Avellino (agli ordini del maggiore Gerardo Nocera) e quelli del Reparto Operativo Aereo-Navale di Napoli hanno sottoposto a sequestro due aree complessivamente di circa 37.000 metri quadri illecitamente adibite a discarica.
Dopo il recente sequestro di un’area situata all’interno dell’abitato cittadino, ove erano stati abbandonati rifiuti pericolosi di ogni genere, compreso l’amianto in pessimo stato di conservazione, l’attuale intervento, preceduto da un’attenta ricerca informativa, sviluppata sulla scorta delle notizie acquisite, conferma la costante presenza e controllo del territorio attuato dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Avellino, in questo caso finalizzato alla prevenzione e repressione degli illeciti in materia ambientale.
A Conza della Campania, nello scenario incontaminato di una zona verde ricca di flora e fauna, i militari della Sezione Mobile del Nucleo di Polizia Tributaria hanno sottoposto a sequestro un’area di circa 26.000 metri quadri, ove erano abbandonati una grande quantità di materiali di scarto e resti di lavorazione edile provenienti da cantieri limitrofi, insieme a cospicui quantitativi di olii minerali, materiali bituminosi e ferrosi, ammassati alla rinfusa, in avanzato stato di degrado.
Ad aggravare ulteriormente la condizione di estremo degrado ambientale contribuisce il fatto che l’area, di proprietà privata e parzialmente recintata, è situata lungo la sponda del fiume Ofanto, il cui bacino idrografico costituisce importante ecosistema per fauna e flora tipiche della zona. Il proprietario del sito, P.A. (di anni 57), di S.Angelo dei Lombardi, è stato deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Sant’Angelo dei Lombardi e dovrà rispondere dei reati previsti dall’articolo 256 del decreto legislativo nr. 152/2006 attinente la normativa in tema di tutela ambientale.
Quasi contestualmente, i militari del Reparto Operativo Aereo-Navale di Napoli coadiuvati da personale appartenente alla Compagnia alla sede si prodigavano in un altro intervento della specie, in località Atripalda, a seguito dell’osservazione aerea e di successivi sopralluoghi ed indagini presso gli organi amministrativi competenti. Il controllo sul posto circa il rispetto della normativa ambientale ha consentito di sottoporre a sequestro un’area di circa 11.000 metri quadri per assenza di autorizzazioni ovvero per il mancato rispetto delle prescrizioni imposte con l’autorizzazione di attività di autodemolitore. In particolare, i militari hanno constatato l’abbandono sul nudo terreno agricolo di circa 2.000 pezzi di ricambio provenienti dall’attività di autodemolizione, classificati come rifiuti non pericolosi nonché numerose e gravi inosservanze, che hanno fatto scaturire l’ulteriore sequestro di 113 veicoli e 104 motocicli ancora da bonificare e da avviare alla rottamazione.
Il responsabile dell’attività di autodemolizione, U.A. (di anni 76) è stato denunciato a piede libero all’Autorità Giudiziaria competente, in qualità di responsabile per la gestione abusiva di rifiuti speciali classificati non pericolosi.
Entrambe le aree sottoposte a sequestro giudiziario, saranno oggetto di bonifica per tornare ad essere parte inscindibile della bellezza della provincia irpina


ottopagine

_________________
Immagine


23/01/2010 - 12:19
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: provincia news
Cita:

Paura a Pago, a fuoco sottotetto: nessun ferito


Pauro a Pago Vallo Lauro, a causa del malfunzionamento di una canna fumaria, si è incendiato il sottotetto di un’abitazione sita sulla via nazionale di proprietà di un 52enne, operaio del posto. Le fiamme subito domate dai vigili del fuoco: di Avellino, provocavano danni lievi. Sul posto anche i Carabinieri della Stazione di Lauro per gli accertamenti del caso. Nessun componente della famiglia che occupa l’abitazione è rimasto ferito.


irpinia oggi

_________________
Immagine


23/01/2010 - 12:22
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: provincia news
Cita:

Sventato un tentativo di furto in appartamento


Nella serata di oggi, nel centro abitato di Teora è stato sventato un tentativo di furto in appartamento, fenomeno che aveva provocato non poca preoccupazione nella tranquilla comunità dell’Alta Irpinia. L’intensa attività di prevenzione posta in essere dai Carabinieri che, aveva sinora portato soddisfacenti risultati, tenendo lontani i malintenzionati che avevano preso di mira i piccoli paesi dell’Avellinese e che, questa volta, non sono riusciti a portare al termine il loro intento criminale anche perché, l’intervento congiunto dei Carabinieri di Montella e Sant’ Angelo dei Lombardi, in serata, ha permesso di sventare un tentativo di furto in appartamento che era stato posto in essere a Teora dove almeno tre persone erano state interrotte nella loro attività delinquenziale dai proprietari dell’abitazione. Le persone sospette, vistisi scoperti, sono immediatamente partiti ad alta velocità cercando di allontanarsi dal paese imboccando l’Ofantina con direzione Avellino. Lanciato l’allarme, i Carabinieri, hanno fatto scattare attraverso un dispositivo consolidato ed attivato dalla Centrale Operativa, una serie di posti di blocco sulle principali vie, nel tentativo di chiudere tutte le vie fuga, coordinandosi anche con la Centrale Operativa del Comando di Avellino. L’inseguimento che, iniziato per le vie del paese ed è proseguito sull’Ofantina con direzione Avellino, ha visto i proprietari dell’appartamento inseguire, insieme ai Carabinieri, i delinquenti. La folle corsa è terminata solo quando i malviventi, vistisi braccati e messi alle strette, nel tratto dell’Ofantina tra Montella e Nusco, hanno capito che non sarebbero riusciti a portare a termine l’azione criminale iniziale ed hanno abbandonato frettolosamente la macchina, dandosi alla fuga, a piedi, nelle campagne circostanti, favoriti dal buio. I Carabinieri, recuperata la macchina, hanno continuato l’inseguimento a piedi, senza tuttavia riuscire a bloccare i ladri che, approfittando dell’oscurità e della folta vegetazione, hanno fatto perdere le loro tracce. Grazie ai sopraggiunti rinforzi, inoltre, sono state effettuate anche una serie di battute all’interno dei boschi con l’ausilio anche di unità cinofile addestrate alla ricerca di fuggitivi per una ricerca che si è protratta fino a tarda serata, senza, per il momento, riuscire a rintracciare i malviventi. Sul luogo del reato, è giunto inoltre personale del Nucleo Operativo di Montella, che ha effettuato un minuzioso sopralluogo, alle ricerche di eventuali tracce lasciate dai malviventi, che saranno ora inviate al RIS, per effettuare comparazioni. Le attività di indagine ora continuano in collaborazione con i Magistrati della Procura della Repubblica di Sant’Angelo dei Lombardi, coordinati dal Procuratore Capo Dott. Antonio Guerriero.



irpinia oggi

_________________
Immagine


23/01/2010 - 21:06
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: provincia news
Cita:

Solofra, sequestrato un altro immobile

Ancora un sequestro a Solofra. I carabinieri della stazione cittadina hanno apposto i sigilli ad un nuovo immobile. Anche in questo caso si tratta di uno stabile, in fase di realizzazione, che è sorto al posto di un vecchio opificio industriale dismesso precedentemente abbattuato. A quanto pare però nel ricostruire l'immobile i proprietari avrebbero ecceduto i limiti di sagoma occupando anche parte del suolo a margine della strada di proprietà comunale. Si tratta comunque di circostanze che dovrà chiarire l'autorità giudiziaria. Nel frattempo i carabinieri della stazione solofrana al comando del maresciallo Giuseppe Friscuolo hanno provveduto ad apporre i sigilli ponendo il cantiere e la costruzione sotto sequestro giudiziario.


irpinia oggi

_________________
Immagine


24/01/2010 - 09:47
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: provincia news
Cita:

Montoro Inferiore: Fiamme alla frazione Figlioli


Fiamme la scorsa notte a Montoro Inferiore. L'incendio ha interessato un'area montana a ridosso della frazione Figlioli di Montoro Inferiore. Sul posto è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco della centrale operativa di Avellino e dei colleghi di Salerno. I caschi rossi hanno lavorato per diverse ore prima di riportare la situazione alla normalità. L'area interessata dall'incendio era adibita a pascolo. Sull'accaduto stanno indagando i carabinieri della stazione di Montoro Inferiore


irpinia oggi

_________________
Immagine


24/01/2010 - 12:36
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: provincia news
Cita:

Montoro Inferiore: fiamme alla frazione Figlioli


Fiamme la scorsa notte a Montoro Inferiore. L'incendio ha interessato un'area montana a ridosso della frazione Figlioli di Montoro Inferiore. Sul posto è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco della centrale operativa di Avellino e dei colleghi di Salerno. I caschi rossi hanno lavorato per diverse ore prima di riportare la situazione alla normalità. L'area interessata dall'incendio era adibita a pascolo. Sull'accaduto stanno indagando i carabinieri della stazione di Montoro Inferiore


irpinia oggi

_________________
Immagine


24/01/2010 - 17:57
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: provincia news
Cita:
Match dell'Air, tifoso irpino aggredisce agenti


Ubriaco ha tentato di scavalcare la recinsione per passare da un settore ad un altro. Bloccato dagli uomini del servizio di sicurezza ha aggredito prima i vigilantes e poi gli altri agenti giunti in soccorso. Momenti di tensione ieri sera al Paladelmauro durante il match tra Air e Vanoli Cremona. Un 40enne di Atripalda in evidente stato di ebbrezza voleva passare da un settore all'altro dell'impianto sportivo di via Zoccolari: dalla curva Sud voleva passare alla tribuna Montevergine e forse invadere la curva Nord. Fermato da una guardia giurata, il 40enne ha dato in escandescenza aggredendo prima il vigilantes e poi un agente della polizia penitenziaria che era intervenuto in soccorso. Subito dopo è stato fermato dagli uomini della Digos della Questura. A suo carico è scattata una denuncia a piede libero.

irpinia oggi

_________________
Immagine


25/01/2010 - 08:19
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: provincia news
Cita:

Bloccate dal ghiaccio, paura per due famiglie


Auto intrappolate nel ghiaccio a Montevergine, paura per due famiglie. E' accaduto nel pomeriggio di ieri. A salvare le due famigliole il tempestivo intervento di vigili del fuoco e carabinieri. A bordo delle due auto c'era anche dei bambini. Le vetture si trovavano nella zona del laghetto: l'area di montagna ancora più su rispetto al santuario di mamma Schiavona. La gita fuori porta però ha rischiato di finire male. Hanno provato a far partite i veicoli, ma entrambi erano bloccati dalla neve e dallo strato di ghiaccio. Di qui l'sos lanciato con un telefono cellulare. I componenti delle due famiglie sono stati messi in salvo mentre le operazioni di rimozione dei veicoli sono andate avanti per diversi ore, fino a notte inoltrata.


irpinia oggi

_________________
Immagine


25/01/2010 - 08:19
Profilo
Tifoso Storico
Tifoso Storico
Avatar utente

Iscritto il: 24/10/2007 - 20:40
Messaggi: 13900
Località: Avellino
Messaggio Re: provincia news
Sono stati fortunati, di notte la temperatura a Montevergine raggiunge i -10°

_________________
Immagine


25/01/2010 - 14:04
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 867 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 87  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010


Politica sulla Privacy (Cookie & GDPR)