Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 27/02/2020 - 08:03


Crea il tuo forum GRATIS su GlobalFreeForum.com.



Rispondi all’argomento  [ 867 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7 ... 87  Prossimo
 provincia news 
Autore Messaggio
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: provincia news
Cita:

Il 2 febbraio a Chiusano c'è la "Cattura dell'orso"


Due eventi caratterizzano antiche usanze cerimoniali irpine, tra sacro e profano, di evidente tradizione agro-pastorale: il 1°, diffuso in diversi paesi della provincia, è legato ai cosiddetti “focaroni” di sant’Antonio del 17 gennaio; il 2° è quello della cattura dell’orso del 2 febbraio ed è presente nel solo paese di Chiusano. Anche la “cattura dell’orso” è un interessante esempio di tradizione folklorica non del tutto amalgamata intorno alla tradizione religiosa della candelora, se non per la data ed il significato simbolico sotteso. L’orso (in realtà un uomo mascherato sotto la pelle dell’orso) riporta ad antiche credenze totemiche, reminiscenza dei saturnali romani e di riti celtici: incatenato, beffeggiato e picchiato riproduce nella metafora del ballo la vittoria del bene sul male, della primavera sulla stagione invernale, in quanto l’orso con l’inverno va in letargo per risvegliarsi a primavera. Dalla piazza del paese si diparte una piccola processione di gente, tra cui alcuni cacciatori con l’intento di simularne la cattura, simbolo esoterico della fine della brutta stagione e della purificazione dalla nigrido, cioè dallo stadio immediatamente precedente la prima illuminazione: il rito ripropone la celebrazione del ritorno della luce e la sconfitta delle forze del buio e del freddo. Non a caso in alcuni luoghi la candelora viene chiamata “giorno dell’orso”: in questo particolare giorno l’orso si risveglierebbe dal letargo e uscirebbe fuori dalla sua tana per vedere com’è il tempo e valutare se sia o meno il caso di mettere il naso fuori. Un proverbio popolare sostiene che “quando viene la candelora de l’inverno siamo fora, ma se piove e tira vento de l’inverno siamo dentro”. E’ quindi il momento di passaggio tra l’inverno/ buio/ morte e la primavera/ luce/ risveglio e la festa dà occasione a pronostici sull’inizio della primavera. Al rito rurale del mese di febbraio dell’orso, collocato nel ciclo agreste vegetativo, si è sovrapposto il rito cristiano della benedizione delle candele introdotta dal clero nel sec. IX-X, che ha ripreso i lupercalia che si celebravano nel mese di febbraio, ultimo mese dell’anno per i romani, con intenti di purificazione prima dell’avvento del nuovo anno (februatio era la purificazione della città ad opera di donne che giravano per le strade con ceri e fiaccole accese, simbolo di luce) e tradizioni celtiche legate alla dea Brigit, divinità del fuoco sacro. La candelora celebra la presentazione di Gesù al tempio, che apre il cammino verso la Pasqua di Risurrezione di Nostro Signore Gesù Cristo: la candela è simbolo di Cristo “luce per illuminare le genti” come viene chiamato il neonato Gesù dal vecchio Simeone. La vergine Maria seguì il rito di purificazione di 40 giorni prescritto nel levitico per gli antichi ebrei dopo il parto di un maschio. E tale purificazione fu fatta coincidere con la festa pagana dedicata a Giunone e ai lupercali oltre a stratificarsi con analoga festa celtica del ritorno della luce, con il risveglio della Dea Terra. Da quanto sopra sommariamente descritto si può notare che un unico filo conduttore lega i due eventi, che muovono dall’antitesi buio-luce, vita-morte, inverno-primavera, bene-male, tipica di una società attenta allo stretto rapporto tra uomo e natura, in cui la vita collettiva è un potente antidoto alla solitudine che attanaglia l’uomo contemporaneo, che ha smarrito i valori sottesi in una società arcaica sì, ma in cui non si viveva disancorati dalla natura e dagli altri. Sia i focaroni di sant’Antonio,che la Candelora si caratterizzano come feste collettive della luce e dell’incontro, e risulta interessante la riscoperta socio-antropologica dell’attualità di valori da additare all’uomo di oggi smarrito e senza meta, immerso in un buio più profondo della notte invernale, che invece cederà alla luce della primavera e della rinascita. Da sottolineare infine il legame che i due eventi hanno con il carnevale, in quanto la notte dei falò dà inizio al carnevale, nell’orso si può vedere l’identificazione con il carnevale, entrambi riti collettivi che possono essere un’occasione preziosa per riflettere.


irpinia oggi

_________________
Immagine


28/01/2010 - 18:14
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: provincia news
Cita:
Spara al datore di lavoro dopo il licenziamento


Al culmine di una lite ha sparato contro il suo datore di lavoro ed un collega: subito dopo si è suicidato. Protagonista del folle gesto Alessandro Castellano, 57 anni, originiario di Sant'Angelo dei Lombardi. L'uomo lavorava nella zona industriale di Buchs, nel cantone svizzero di Zurigo. Il 57enne era dipendente di un'impresa che produce impianti sanitari e di riscaldamento. Il datore di lavoro, uno svizzero di 58 anni, gli ha comunicato il licenziamento. Ne è scaturato un diverbio: Castellanno ha estratto una pistola ed ha fatto fuoco contro il suo titolare che è tuttora in fin di vita. Ferito di striscio anche un collega del 57enne irpino, un uomo di 49 anni che è stato dimesso dall'ospedale poco dopo il ricovero. A dare l'allarme sono stati gli altri dipendenti della ditta. Quando sul posto è giunta la polizia, Castellano era già morto. Sgomento e incredulità a Sant'Angelo dei Lombardi dove vive la mamma di Castellano. L'uomo tornava in Alta Irpinia nel periodo estivo.



irpinia oggi

_________________
Immagine


29/01/2010 - 08:23
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: provincia news
Cita:
Ofantina, accordo Anas-Provincia per messa in sicurezza


Siglata a Palazzo Caracciolo la convenzione tra provincia ed Anas per l'avvio dei lavori di messa in sicurezza dell'Ofantina bis. L'accordo segna la svolta per l'arteria, denominata strada killer, a causa della sua pericolosità. L'intervento prevede la realizzazione di una corsia destinata ai veicoli lenti nel tratto Atripalda-Parolise. 80 milioni di euro l'importo complessivo stimato per la realizzazione dei lavori. L'ente di piazza Libertà si occuperà della progettazione preliminare e definitiva, mentre l'Anas procederà alla realizzazione vera e propria dell'intervento. Entro 180 giorni dovranno essere pronti i progetti, poi ci saranno altri 180 giorni di tempo per l'inizio dei lavori.



irpinia oggi

_________________
Immagine


29/01/2010 - 08:24
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: provincia news
Cita:
Arianese vittima di una truffa su e-bay
La polizia ha denunciato un 32enne pugliese



Ariano Irpino - Truffa on line: denunciato un 32enne di Reggio Calabria. Vittima del raggiro un giovane arianese che era caduto nella rete dell'affare tramite un'inserzione su e-bay. Il 32enne aveva messo in vendita una microcar ad un prezzo vantagioso. Per l'acquisto chiedeva il versamento di duemila euro a mezzo di vaglia postale e solo dopo aver ricevuto i soldi si sarebbero stabilite le condizione della consegna. E così l'arianese dopo aver sborsato la modica cifra di 2000 euro ha atteso invano il mezzo comprato. Quindi dopo essersi reso conto che quella era caduto in una truffa, ha sporto denuncia alla polizia. Gli agenti del commissariato di Ariano Irpino, guidati dal vice questore Vito Cuccovillo sono riusciti a risalire all'autore della truffa e denunciarlo in stato di libertà per truffa e riciclaggio di denaro.


ottopagine

_________________
Immagine


29/01/2010 - 08:28
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: provincia news
Cita:

Avella, crolla intonaco di un solaio


All'interno di un'abitazione del centro di Avella, in via Biancati, è crollato l'intonaco di un solaio. Al momento del cedimento, dentro la casa vi erano alcune persone tra cui una anziana malata. A quanto pare nessuno degli occupanti è rimasto gravemente ferito. Solo spavento per l'anziana ed i familiari presenti con lievi ferite. Ancora in via di accertamento le cause del distacco del solaio. Sul posto oltre i carabinieri di Baiano anche personale del 118 e i Vigili del Fuoco.


irpinia oggi

_________________
Immagine


29/01/2010 - 13:13
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: provincia news
Cita:
Montemiletto, donna 50enne si toglie la vita


Una donna di 50 anni questa mattina si è suicidata con in colpo di pistola alla testa all’interno della propria abitazione a Montemiletto, in località Montaperto. La casalinga, sofferente di crisi depressive e che già in passato aveva tentato più volte l’insano gesto, questa mattina è riuscita nell’intento usando la pistola del marito, regolarmente detenuta. Lascia il marito e due figli.


irpinia oggi

_________________
Immagine


29/01/2010 - 13:14
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: provincia news
Cita:


Venticano, rapina alla Bcc: ladri in fuga


E' stata consumata una rapina alla Banca di Credito Cooperativo di Venticano. Due uomini sono fuggiti dopo essersi fatti consegnare il denaro dai dipendenti. Sul posto i carabinieri della compagnia di Mirabella e della locale stazione, unitamente alla sezione rilievi del Nucleo Investigativo di Avellino. Immediati i posti di controllo dei carabinieri in tutta la provincia, ma dei due non si ha ancora nessuna traccia. Il bottino non è stato attualmente quantificato.


irpinia oggi

_________________
Immagine


29/01/2010 - 13:14
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: provincia news
Cita:
Controlli ai rivenditori di auto usate: denunce e sequestri dei Carabinieri
L'operazione dei militari in Alta Irpinia


Montella- I Carabinieri della Compagnia di Montella, nell’ambito dei servizi predisposti dal Comando Provinciale di Avellino, hanno posto in essere un’intensa attività di controllo ai concessionari di autovetture entro il territorio di competenza.
Oggetto del controllo, in particolare, sono state le rivendite di auto usate. Nel corso dei controlli, sono stati individuati concessionari ove sono state riscontrate diverse anomalie che hanno indotto l’Arma locale, collaborati da personale degli uffici comunali, a denunciare una persona ed elevare sanzioni amministrative per alcune migliaia di euro. In un caso, i Carabinieri hanno accertato che il titolare della concessionaria auto aveva realizzato la sua attività in un deposito dove erano state realizzate opere abusive, che sono state sottoposte a sequestro.
In un’altra circostanza, è stato accertato invece che l’attività di vendita dei veicoli era stata realizzata in assenza delle previste autorizzazioni, motivo per cui sono state contestate sanzioni amministrative per oltre 5 mila euro.
Il controllo, inoltre, al fine di garantire trasparenza e tutelare i consumatori, è stata estesa a tutti i veicoli presenti all’interno dei concessionari, verificando sia la presenza di eventuali provvedimenti nella Banche Dati (ad esempio se qualche veicolo risultava essere rubato o “sequestrato” in precedenti occasioni), che la provenienza di ognuno di essi, controllando anche l’esatto riscontro dal punto di vista fiscale.
I veicoli sottoposti a controlli e la posizione lavorativa dei dipendenti controllati, al momento, sono risultati regolari, ma sono ancora in corso accertamenti da parte degli investigatori, per meglio valutare la posizione complessiva. L’attività posta in essere è stata solo l’esito di una lunga ed articolata attività info-operativa posta in essere dai Carabinieri di Montella nell’ambito delle linee guida emanate dal Comando Provinciale di Avellino, che avevano raccolto dati ed informazioni in relazione allo specifico settore e, questo tipo di controlli, saranno intensificati ed estesi anche ad altre tipologie di esercizi commerciali presenti nel territorio, di concerto con le rispettive Procure, ossia quella di Avellino, Ariano Irpino e Sant’Angelo dei Lombardi.


ottopagine

_________________
Immagine


29/01/2010 - 13:18
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: provincia news
Cita:

Ariano, riorganizzato il servizio del trasporto scolastico


Non più attese per gli alunni che usufruiscono degli scuolabus. L’Amministrazione Comunale ha riorganizzato il servizio del trasporto scolastico, migliorando notevolmente gli standard qualitativi. Istituiti altri 6 scuolabus in sostituzione delle autovetture a 9 posti e così vanno a 7 i mezzi di grossa capienza, ossia tra i 28 e i 35 posti; in questo modo sono stati ridotti i percorsi da 25 a 21. In totale, quindi, sono 21 i mezzi utilizzati per il trasporto scolastico, restano, infatti, i 14 mezzi a 9 posti sfruttati per le zone più impervie e dove c’è minor utenza. Ogni giorno gli scuolabus percorrono in media 1500 Km per raggiungere ogni contrada- quasi tutte densamente abitate- del vastissimo territorio arianese e condurre i bambini ai 14 plessi scolastici spalmati sul territorio e naturalmente poi riportali a casa. Un’organizzazione non semplice che il Comune di Ariano ha inteso migliorare. La nuova organizzazione è partita dalla data di ripresa delle attività didattiche, dopo la pausa natalizia, ed è oramai a regime. Precedentemente diversi scuolabus erano costretti a fare più volte lo stesso percorso a causa della poca capienza dei mezzi stessi, quindi tanti alunni dovevano attendere con la conseguente necessità di organizzare nelle scuole un servizio di accoglienza ed assistenza. “Abbiamo decisamente migliorato lo standard qualitativo del trasporto scolastico.- afferma l’Assessore alla Pubblica Istruzione Giuseppe Mastandrea- Minor disagi per i piccoli utenti, mezzi più confortevoli ed affidabili. La rete del trasporto scolastico è oramai collaudata. Ringraziamo anche le ditte storiche che garantiscono questo servizio poiché si sono assunte l’onere di ammodernare il proprio parco mezzi. Quindi attenzione alta da parte nostra nei confronti dei servizi a domanda attraverso uno standard di efficienza e di qualità. Continueremo su questa linea di miglioramento del servizio anche e soprattutto in termini di sicurezza”.
Questi i percorsi dei 7 mezzi più capienti:
2 per zona Frolice- Pasteni
1 per zona Frolice- Martiri
1 per zona Sterda- Accoli- Martiri
1 per zona Vascavino- Santa Regina- Piano Taverna- Martiri
1 per zona Difesa Grande- Tesoro
1 per zona San Liberatore- Cardito.


irpinia oggi

_________________
Immagine


29/01/2010 - 17:14
Profilo
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Tenente Colonnello Esercito Spartano
Avatar utente

Iscritto il: 30/08/2009 - 16:58
Messaggi: 51683
Località: Avellino
Messaggio Re: provincia news
Cita:

Si è smarrito Pino, cane pitbull


Si è perso questo cane tra Grottaminarda e Bonito. Era ospite dei genitori della padrona in Contrada Bosco a Grottaminarda. L'ultima volta è stato avvistato sulla provinciale tra Bonito e Pianopantano. Essendo anziano non vede bene e non sente bene, nonostante sia un pitbull è molto docile. I padroni di Napoli sono disperati. Si chiama Pino, ed è un incrocio di pitbull di 13 anni, marrone chiaro e bianco. Sotto la pancia ha un neo rosa. E' buonissimo e molto socievole con le persone. Questi i recapiti dei padroni: Ranieri 3393002585, Laura 3334349848.


irpinia oggi

_________________
Immagine


30/01/2010 - 09:58
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 867 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7 ... 87  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010


Politica sulla Privacy (Cookie & GDPR)